La Basilicata a Berlino si presenta come set

0
61

In occasione del Festival Internazionale del cinema di Berlino, verrà presentata in anteprima la prima movie-map realizzata in Basilicata. Si tratta di un opuscolo realizzato dall’Apt Basilicata e promosso dal Dipartimento regionale alle attività produttive, intitolato Basilicata in scena che racchiude le immagini più significative dei film girati sul territorio regionale accompagnate dalle dichiarazioni di autorevoli registi che hanno scelto la Basilicata come set.

A fare la parte del leone è Matera con i film Il vangelo secondo Matteo di Pasolini, The Passion di Mel Gibson, Nativity di Catherine Hardwick. Ma l’opuscolo comprende anche le immagini dei set di Del perduto amore di Michele Placido, girato a Irsina e Ferrandina, di “Io non ho paura” di Gabriele Salvatores, girato nelle campagne del Vulture-Melfese, di Cristo si è fermato ad Eboli di Francesco Rosi e di Ogni lasciato è perso di Piero Chiambretti girato a maratea. Le suggestive fotografie sono state concesse per il documentario dal fotografo di scena Philippe Antonello e da Blu Video di Matera.

Oltre alle immagini, sono particolarmente importanti anche i commenti dei registi famosi che hanno utilizzato la Basilicata come set. Testimonianze che fanno scoprire il valore della Lucania non solo sotto un profilo turistico ma anche per quel che riguarda la sua identità.