Stefania Orrù: la personale alla Galleria Italarte

0
67

[oblo_image id=”3″] La galleria Italarte è un piccolo ma curatissimo spazio per esposizioni, situata al piano terra di uno dei tanti palazzi che si affacciano sul Lungotevere Portuense. La sua collezione permanente comprende sia opere di pittori affermati (Giorgio De Chirico, Enrico Benaglia, Franco Fortunato, Franco Marzilli, Alessandro Kokocinski) che alcune di artisti emergenti.

[oblo_image id=”2″]Tra le nuove proposte, spicca il nome di Stefania Orrù, al cui estro creativo si è voluto dedicare una mostra temporanea sempre in questo luogo, ancora in corso sino alla fine di Luglio.

Pur essendo nata a Jesi nel 1976, il suo cognome svela immediatamente la propria origine sarda. Colpisce però soprattutto il fatto che si appassioni alla pittura soltanto durante il periodo universitario, dopo un primo interesse verso la letteratura e la poesia. Nel giro di pochi anni, comunque, riesce a dimostrare la sua abilità in tale forma di espressione, grazie pure alle precedenti esperienze nel restauro e nella decorazione murale. Per lei, inoltre, sono stati fondamentali gli insegnamenti del Maestro Elvio Marchionni, dal quale apprende, lavorando insieme nella bottega di Spello (PG), l’antica tecnica dell’affresco e dello strappo, che da allora contraddistingue il suo stile.

[oblo_image id=”3″]I circa trenta quadri della attuale rassegna romana, tutti realizzaticon questo procedimento, se da una parte richiamano l’arte umbra del Quattrocento (Perugino, Pinturicchio), dall’altra presentano elementi moderni e quotidiani. Alcuni soggetti ritraggonoappunto delle nature morte, in altri si staglia un gruppo di case colorate all’interno di un paesaggio urbano, mentre una serie differente si concentra su corpi e volti femminili, spesso pervasi da un sottile erotismo.

Una pittura insomma che trascende una definita temporalità, dai colori caldi e dai volumi netti, in un gioco di trasparenze e “graffi”.

Sede: Galleria Italarte, Lungotevere Portuense 158/A, Roma
Orari: aperto nei giorni feriali dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30
Informazioni: tel.0658301270; www.italarte.it