HomeSpettacoloTelevisioneMichela Quattrociocche protagonista in tv

Michela Quattrociocche protagonista in tv

Scusa se ti chiamo amore con Raul Bova e Michela Quattrociocche
Scusa se ti chiamo amore con Raul Bova e Michela Quattrociocche

Michela Quattrociocche , success in tv e nella vita privata

E’ un periodo magico per Michela Quattrociocche, attrice romana di 25 anni. Nella vita privata continua a gonfie vele la storia con il calciatore Alberto Aquilani da cui attende il secondo bambino mentre è riproposta a grande richiesta su Canale 5 la sua interpretazione nel film Scusa se ti chiamo amore , tratto dall’omonimo romanzo di Federico Moccia. Nella pellicola dà il volto a Nikki Cavallo, teenager che fortuitamente incontra Alex, un pubblicitario molto più grande di lei – alias Raul Bova – con cui si legherà inesorabilmente nonostante la differenza d’età. Per quel ruolo, Michela Quattrociocche ha superato sette provini : il film ha riscontrato l’apprezzamento del pubblico con un buon risultato al botteghino nonostante la critica abbia storto il naso.

Naturale prosecuzione letteraria e cinematografica è Scusa ma ti voglio sposare dove i protagonisti si rinnovano le promesse nel continuo dipanarsi di un intreccio sentimentale raccontato sempre con dovizia di particolari da Federico Moccia. Sono posi seguiti ruoli di primo piano in produzione meno reclamizzate come Sharm el Sheikh e Una canzone per te per la regia di Herbert Simone Paragnani. Spesso al centro di voci di gossip e immortalata da riviste di cronaca rosa, la sua carriera sembra sempre sul punto di spiccare il definitivo salto. Viso cinematografico da manuale, portamento elegante, bellezza raffinata: in questi anni non ha inflazionato la propria immagine e questo potrebbe favorirla ora che ha maturato l’esperienza necessarie per prove recitative ancora più complesse.

Nel frattempo il pubblico televisivo può ammirarla nel ruolo che le ha dato maggiore notorietà in Scusa se ti chiamo amore per la regia di Federico Moccia, trasmesso su Canale 5 martedì 19 agosto.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments