Pubblicità
HomeCulturaIl Nobel Yunus alla festa dell’Altra Economia

Il Nobel Yunus alla festa dell’Altra Economia

Si svolgerà a Roma dal 14 al 16 dicembre la Festa dell’Altra Economia.

Infatti dalle 10.00 alle 22.00 presso la Città dell’Altra Economia (largo Dino Frisullo – Mattatoio di Testaccio) sono in programma seminari sul microcredito, laboratori e stand informativi.

[oblo_image id=”1″]Ospite d’eccezione quest’anno il professore bengalese Muhammad Yunus, premio Nobel per la Pace nel 2006. Yunus è noto come “il banchiere dei poveri” perché insieme alla sua banca, la Grameen Bank, si è accorto che anche i più poveri possono lavorare e apportare il proprio contributo allo sviluppo.

Il professore ha ideato un sistema di microcredito basandosi sul prestito di denaro senza la richiesta di garanzie. Yunus è stato incoronato dal Business Week uno degli imprenditori più ingegnosi e il suo nome risiede accanto a quello di Bill Gates e di Henry Ford, nell’olimpo dei grandi della storia.

Il suo modello economico funziona bene in America Latina, nel suo Bangladesh e nelle comunità rurali. Ma non solo. I suo esperimenti di microfinanza si sono rivelati una scelta da adottare e attualmente sono presenti oltre cento nazioni tra cui l’Italia con il Fondo di microcredito istituito dall’assessorato al bilancio della Regione Lazio.

La manifestazione si svolgerà su 3500mq di esposizioni e toccherà temi come il commercio equo, la finanza etica, il turismo responsabile, l’agricoltura biologica, i nuovi media, l’eco-artigianato. Le fonti di energie alternative e il consumo critico. Con oltre 60 operatori, lo spazio della città dell’altra economia è permanente, permettendo così la visita in ogni momento dell’anno. La festa, come tutto il progetto, è promossa dalla Regione Lazio e dall’ Assessorato al Bilancio, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche per la Periferie, lo Sviluppo Locale ed il Lavoro del Comune di Roma, lo Sviluppo Lazio spa e il Tavolo dell’Altra Economia.

L’ingresso è gratuito.
Per info:www.altraeconomiaroma.org

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments