I vini del mondo protagonisti di “Radici del Sud”.

0
48

Venerdì 28 e sabato 29 marzo nella suggestiva cornice della Reggia di Caserta si terrà la terza edizione di “Radici del Sud”, la manifestazione promossa dall’AIS (Associazione Italiana Sommelier), dall’Associazione Sommelier Campania e dalla Soprintendenza BAPPSAE delle province di Caserta e Benevento dedicata alla riscoperta dei vini del Sud del mondo.

Il programma dell’evento sarà caratterizzato da seminari, dibattiti, visite, degustazioni, laboratori che avranno il compito di rendere noti al pubblico tutti quei paesi che fanno parte del cosiddetto “Meridione Enologico”. Quest’ultimo concepibile come un pensiero e un progetto nascente da fattori più semplici come quelli di carattere geografico e climatico e più complessi come quelli di mercato, gusto e stile produttivo. Oltre ai vini campani, quindi, saranno presenti alla manifestazione quelli provenienti, ad esempio, dalla Spagna fino a giungere all’Australia, passando per il Cile cui sarà dedicato un intero incontro.

Di grande interesse per i visitatori saranno i nutriti momenti dedicati alla degustazione, possibile soprattutto nell’area tasting allestitasotto il bellissimo Porticato. Si tratterà di una zona attrezzata con 300 postazioni e gestita dall’Ais Campania, dove si potranno assaggiare tutte le etichette degli oltre 200 produttori provenienti da tutto il mondo. E ancora il percorso artistico curato dalla Sovrintendenza BAPPSAE delle province di Caserta e Benevento, dal titolo Arte e Vino negli Appartamenti Storici, allestito proprio all’interno delle antiche sale della Reggia.

Non mancheranno i momenti per focalizzarsi sulle problematiche eno-ecologiche nel grande convegno sul clima che si terrà sabato 29 marzo alle ore 11. Del resto, oltre ai problemi di trade, negli ultimi tempi il mondo del vino deve far fronte alle preoccupazioni dovute ai cambiamenti climatici, specialmente nell’area del Mediterraneo.

Un evento, dunque, che si propone di mettere in relazione la storia gloriosa, in particolare della viticoltura campana, con le sfide del presente.

NOTE: la manifestazione sarà aperta al pubblico venerdì 28 e sabato 29 marzo, dalle ore 9 alle ore 20. L’ingresso prevede l’acquisto obbligatorio di bicchiere da degustazione al costo di 5 euro.

PER MAGGIORI INFO: www.leradicidelsud.com
0823.345188