HomeSpettacoloMusicaBeatles: lite per il live non autorizzato allo StarClub

Beatles: lite per il live non autorizzato allo StarClub

I Beatles non ci sono più ma i loro avvocati lavorano ancora. Il team legale dei fab four ha bloccato la distribuzione di un anastro contente la prima performance del gruppo con Ringo Starr alla batteria (1962). La disputa tra la Apple Corps Ltd, la compagnia fondata dai Beatles che ancora gestice la loro eredità, e la Fuego Enterntainment Inc. di Miami riguarda la registrazione di un concerto tedesco allo Star Club di Amburgo. Otto inedite tracce tra cui un Paul Mc Cartney che interpreta Lovesick Blues di Hank Williams e un John Lennon in Ask Me Why.

Secondo la Apple Ltd. le canzoni furono registrate senza il consenso della band e quindi la Fuego non ha il permesso per la distribuzione perché trattasi di un semplice bootleg mentre alla Fuego la linea difensiva è ben chiara; come afferma il presidente Hugo Cancio Non era mica come adesso che si può effettuare una registrazione grazie ad un cellulare o un blackberry… considerati gli strumenti di registrazione dell’epoca era impossibile poter ottenere una registrazione di quella qualità senza permesso. Ma secondo la Apple la qualità di quelle registrazioni è troppo bassa per poter venire considerate ufficiali. Cancio è intenzionato a distribuire Jammin with The Beatles and Friends, Star Club, Hamburg, 1962 perchè è ingiusto non permettere a milioni di fan l’ascolto di questo nastro.

Già, forse il mondo sarebbe migliore se non ci fossero più gli avvocati e se i Beatles fossero ancora presenti.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments