HomeSpettacoloAlle "Muse" grande attesa per la Traviata

Alle “Muse” grande attesa per la Traviata

Sale l’attesa per La traviata, di Giuseppe Verdi, in cartellone nella Stagione di Opera Balletto e Recital 2007-08 del Teatro delle Muse, in scena il 29 febbraio, il 2, 4 (seconda compagnia) e 5 marzo.

Il melodramma in tre atti, con libretto di Francesco Maria Piave, vede l’interpretazione di Mariella Devia nel ruolo di Violetta Valèry. Saimir Pirgu veste i panni di Alfredo Germont e Luca Salsi interpreta Giorgio Germont. I tre protagonisti si avvicenderanno nella replica del 4 marzo rispettivamente con Nicoleta Ardelean, Antonio Gandia e Giuseppe Altomare. La regia è di Arnaud Bernard, la direzione del Maestro Christian Badea.

Un’allestimento di grandi dimensioni che coinvolge, oltre agli artisti, circa 160 elementi tra l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, il Coro Lirico Marchigiano “V.Bellini” diretto dal Maestro David Crescenzi e l’Orchestra di Fiati della Banda Cittadina di Ancona. Oltre 70 persone, inoltre, formano lo staff al lavoro, tra tecnici, macchinisti, attrezzisti, sarti, truccatori e parrucchieri. In questi giorni presente in città anche lo staff della trasmissione Rai “Prima della prima” che sta realizzando interviste con i protagonisti e riprese delle prove.

Il regista Arnaud Bernard, che ha da poco diretto nel 2006 il Falstaff di Verdi al San Carlo di Napoli, porta in scena uno spettacolo classico ma minimalista ed essenziale, con una grande velocità, per prendere lo spettatore alla gola e non lasciargli il tempo di pensare. Un’opera che riscopre la propria violenza, e l’impudicizia dei personaggi, che si mostrano e agiscono per quello che sono, senza velature. La direzione d’orchestra è affidata a un Direttore di fama internazionale, Christian Badea, che si è esibito nei maggiori teatri e nelle più importanti sale da concerto di Europa, Nord America e Asia. Da sottolineare la sua collaborazione con il Metropolitan Opera di New York, dove ha diretto più di 160 spettacoli.

Protagonista assoluta Mariella Devia, soprano di fama mondiale, è interprete acclamata nei maggiori teatri lirici ed enti concertistici del mondo.

In scena con i protagonisti in ordine di locandina: Aldo Orsolini (Gastone, visconte di Letorières), Patrizia Gentile (Annina), Giorgia Bertagni (Flora Bervoix), Andrea Porta (Il barone Douphol), Domenico Colaianni (Il marchese D’Obigny), Alessandro Guerzoni (Il dottor Grenvil), Giovanni Maini (Giuseppe), Marcello Mosca (Un commissionario), Roberto Gattei (Un domestico di Flora). Gianni Santucci firma ripresa regia e coreografie, le scene sono di Alessandro Camera i costumi di Carla Ricotti e le luci di Patrick Méeüs. L’allestimento è dell’Opera di Stato di Praga.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments