Viterbo: la Befana ha la calza da Guinness!

0
48

[oblo_image id=”1″]E’ un evento davvero eccezionale. La calza, tutta in iuta, è riempita con centinaia di palloncini colorati e un migliaio di calzette piene di dolci. Lunga 52 metri e 30 centimetri, è trasportata da 15 storiche FIAT 500 e da 100 figuranti travestite da Befane, capeggiate da una ”Befanona” giunta appositamente da Venezia. Ad aprire il corteo è la banda musicale di Vejano, seguita dalle majorettes con mazze e tamburi. La sfilata, inoltre, è accompagnata da bambini vestiti da spazzacamino e da bambine vestite da Befana.

L’evento è stato realizzato grazie all’impegno di: Centro Polivalente Pilastro, Admo, Avis, 500 Tuscia Club, Parrocchia Sacro Cuore, Vigili del Fuoco, Questura, Polizia Locale e Protezione Civile, tutti impegnati nell’attività sociale. La raccolta dei fondi avviene tramite la distribuzione ai bambini, al costo minimo di un euro, di 1000 calze della Befana ripiene di dolciumi e offerte dall’Admo. Il ricavato andrà a favore della sezione viterbese dell’Associazione Persone Down. Per questo motivo la calza della Befana più lunga del mondo è chiamata anche la calza della solidarietà.

[oblo_image id=”2″]La città di Viterbo si distingue in Italia per il più alto numero di associazioni di volontariato, impegnate nelle tante iniziative sociali. Una di queste è Befana 115, la spettacolare manifestazione organizzata dall’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Viterbo grazie alla preziosa collaborazione del Comando dei vigili del fuoco. All’imbrunire del 6 gennaio, un pompiere travestito da Befana, si calerà dalla Torre dell’Orologio, la più alta di Viterbo, in piazza del Plebiscito, per consegnare le tipiche calze ai più piccini. Verranno distribuite circa 2000 calze, in cambio di una piccola offerta. Il ricavato di queste donazioni sarà destinato al canile di Bagnaia (VT).