HomeTecnologiaUn mediaplayer che si ricarica e che ricarica

Un mediaplayer che si ricarica e che ricarica

Può succedere in qualsiasi momento, d’estate in vacanza o durante una normale giornata di lavoro, ma quando succede è spesso una tragedia. D’improvviso ci si accorge, in montagna di non avere a disposizione una presa elettrica, così tutte le nostre comodità digitali (il lettore mp3, il pc portatile, il cellulare o la fotocamera) diventano inutili.

[oblo_image id=”1″]Ma da oggi non dovete più temere un blackout digitale: infatti, Trevor G. Baylis, inventore inglese di 71 anni, ha progettato e costruito il primo media player ricaricabile a mano della storia. E’ un lettore di video, immagini e ogni tipo di file musicale, in più funziona anche come torcia elettrica e registratore audio e radio fm. Tutto senza bisogno di attaccarlo a una presa elettrica. Si ricarica infatti a manovella e insieme, tramite un cavo usb, può ricaricare altri dispositivi (come ad esempio il cellulare). Per 40 minuti di musica bisogna girare la manovella per circa un minuto e di più per riaccendere il cellulare orami scarico, ma si può usare insieme all’usb charger, prodotto da Energizer: una scatoletta con 2 batterie ricaricabili da collegare al portatile o anche all’eco-mediaplayer di Baylis. Ciò potrà aiutare a ricaricare le batterie della fotocamera con meno impatto ambientale e senza contaminare la natura che state fotografando.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments