HomeViaggiUn aiuto per i viaggiatori ricchi e distratti

Un aiuto per i viaggiatori ricchi e distratti

La valigia: l’incubo di molti viaggiatori. Quante volte siete partiti con la paura di aver dimenticato qualcosa, di smarrire il vostro bagaglio o di doverlo trasportare su per la scala dell’albergo con tutto il suo carico di vestiti e oggetti vari? Bene, se tutto ciò vi capita spesso e non vi permette di partire sereni per le vostre desiderate vacanze o per un importante viaggio di lavoro, allora potete affidarvi al sito flylite.com. Nato da un’idea statunitense, promette di essere il primo servizio al mondo di gestione remota del guardaroba: dal 2007 infatti si è imposto sul mercato del turismo americano e viene richiesto specialmente da manager, attori e altri ricconi con poco tempo per organizzare i bagagli.

[oblo_image id=”1″]Flyfite in realtà non consente solo di organizzare al meglio la vostra valigia, ma lava i vostri vestiti, li ripone con cura in valigia, li imbarca sull’aereo e ve li fa trovare già nella camera d’albergo. Questo magnifico servizio è possibile semplicemente collegandosi al sito Flyfite. Dopo aver preso un appuntamento, un responsabile Flyfite consegnerà al cliente una valigia vuota. Una volta riempita, la valigia viene ritirata a domicilio dalla Flyfite. Il contenuto di quella valigia verrà registrato come guardaroba standard che, a seconda della destinazione scelta di volta in volta dal cliente attraverso il sito internet, verrà modificato o confermato e poi spedito nell’albergo segnalato. Gli oggetti del guardaroba standard vengono catalogati, fotografati e inseriti nel database Flyfite. Fino a dodici ore prima della partenza, il cliente può scegliere se portare con sè o lasciare a terra un oggetto del guardaroba, selezionandone la foto e trascinandola nella valigia virtuale. Poi si selezionano data e orario di arrivo e l’indirizzo dell’hotel. Ma, volendo, Flyfite può anche suggerire in quale hotel soggiornare. Dopo aver confermato le proprie scelte, la valigia sarà spedita verso la destinazione prescelta, arrivando con un netto anticipo rispetto al suo proprietario.

Steve Zilinek, ideatore e responsabile di Flyfite, sostiene che a scegliere Flylite sono persone che dispongono di molto denaro. Quello che manca loro, è il tempo. Secondo Ziliniek, grazie al loro servizio, a ogni viaggio i loro clienti possono risparmiare circa tre ore di tempo tra preparazione del bagaglio, trasporto e pulizia degli indumenti, per una media di centocinquanta ore all’anno risparmiate per chi viaggia almeno una volta a settimana.
[oblo_image id=”3″]Se siete convinti che questo servizio possa fare al vostro caso, dovete sapere che per ora è disponibile solo negli USA, ma l’intenzione è quella di espandersi a tutto il mondo. Ma, soprattutto, i costi non sono proprio accessibili a tutti. C’è infatti una tassa di iscrizione di cinquecento dollari, comprendente la prima catalogazione del guardaroba standard e la pulizia degli indumenti. Poi, il servizio costa circa cento dollari a viaggio, variando a seconda della grandezza del bagaglio, della destinazione e del tempo di richiesta. In più, è possibile prenotare, tramite il sito della compagnia, una limousine per il trasporto dall’aeroporto all’albergo.

Questi piccoli particolari non vi spaventano? Allora non vi resta che aspettare che Flyfite arrivi anche in Italia. In caso contrario, potete affidarvi a varie compagnie specializzate in trasporto e spedizione di pacchi e valigie, anche se da noi non esiste ancora un servizio totalmente dedicato a questa attività. Dovrete però rinunciare ai panni già stirati e alla limousine…

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments