HomeCulturaTopolino: nuova veste editoriale e nuovi contenuti

Topolino: nuova veste editoriale e nuovi contenuti

[oblo_image id=”1″]Chi di voi non ha mai avuto tra le mani il famossimo fumetto? Io ho trascorso tutta la mia infanzia immersa nelle sue pagine e devo dire che ancora oggi esercita su di me una certa attrazione… Dal mese scorso, il più famoso dei giornalini, il settimanale a fumetti che ogni anno vende oltre 130 milioni di copie in 46 Paesi del mondo, è in edicola con una nuova veste editoriale, grafica e di contenuti. L’occasione è stata fornita da una importante ricorrenza: il 60° compleanno del papero più ricco e più “tirchio” del mondo, zio Paperone. Topolino, ha sottolineato il suo direttore Valentina De Poli “è un settimanale a fumetti” ma è soprattutto un “giornale adatto a tutti, perchè è studiato pensando ai giovanissimi ma è anche una lettura per tutta la famiglia. Topolino educa divertendo ma ti fa conoscere i problemi del mondo e magari ti invita anche a cambiarlo”. Proprio per questo con il restyling editoriale, il settimanale torna a occuparsi di grandi temi come quello ambientale, scientifico e tecnologico. E lo fa’ non solo attraverso le storie a fumetti ma anche attraverso le rubriche e il sito internet, anch’esso sottoposto a restyling come il settimanale cartaceo. Alla nuova veste di Topolino continueranno a collaborare importanti firme del giornalismo e dello spettacolo, come già avvenuto in passato. Ed è proprio una di queste grandi firme, il giornalista Enzo Biagi, che Topolino ha voluto omaggiare con una targa alla memoria consegnata alle figlie. Biagi, infatti, nel 1996 fu l’autore di una storia pubblicata dal settimanale dal titolo “Topolino e la memoria futura”.

Il rinnovamento di Topolino non riguarda, come dicevamo, solo la veste grafica ma anche i contenuti e, tra le novità, la più affascinante è sicuramente rappresentata dagli Universi Pa(per)ralleli, dove le dimensioni si incrociano e nascono due nuove città, Papelinia e Toperopoli. A febbraio partirà la saga degli Ultraheroes mentre alle olimpiadi cinesi sarà dedicata una grande storia in sei puntate, “Topolino e il signore dei cerchi”.

Non mi resta che augurare una buona lettura a grandi e piccini!

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments