Pubblicità
HomeCulturaArteRoma città riflessa. Nella lente di Giuseppe Modica

Roma città riflessa. Nella lente di Giuseppe Modica

[oblo_image id=”1″]Una Roma eterea ed eterna quella che Giuseppe Modica racconta nella mostra visitabile fino al 14 dicembre presso le sale dell’Appartamento Balbo a Piazza Venezia. La rappresentazione della capitale è filtrata dagli specchi delle finestre della città, da cui poi la mostra prende il nome: “Roma e la città riflessa”. Quaranta opere che ritraggono Roma attraverso antico e modernità: monumenti e antenne per le televisioni, Colosseo e Piazza San Giovanni e da contraltare gru che svettano in un cielo limpido. Il pittore siciliano spiega che: “La mia è una sinfonia di apparizioni di questa città che si materializza e scompare attraverso i riquadri, le vetrate. E’ una realtà rivisitata attraverso il mio vedere visionario. Dopotutto la pittura è immaginazione e noi ricordiamo ciò che immaginiamo”. Tantissimi i dipinti inediti di un artista solido nel tempo: il curatore è Claudio Strinati.

La mostra è patrocinata dal Senato della Repubblica, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma e della Fondazione Leonardo Sciascia.

Dove: Palazzo di Venezia, Appartamento Barbo -Via del Plebiscito 118
Orari: dal martedì alla domenica 8,30-19.30; chiuso il lunedì
Info: 06/6780131 e www.giuseppemodica.com

Ingresso gratuito

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments