HomeCulturaRitrovati i progetti per l'ampiamento di Auschwitz

Ritrovati i progetti per l’ampiamento di Auschwitz

Sabato scorso sono stati rinvenuti in un appartamento di Berlino i disegni tecnici originali che prevedevano l’allargamento del famoso campo di concentramento di Auschwitz.
Un documento storico composto da 28 pagine di carta ormai ingiallita dal tempo contenente disegni di tre diversi architetti e dove 11,66 per 11,20 metri venivano adibiti alle strutture denominate (sul documento) “Camera a gas”e “Area di spidocchiamento”.
A pubblicare la notizia in Germania è stata l’autorevole Bild e secondo altri giornali tedeschi i progetti ritrovati rendono evidente l’autenticità del genocidio sistematico degli ebrei europei.

I disegni rinvenuti portano la data del 23 ottobre 1941 e dimostrano che tutte le persone coinvolte nel progetto erano a conoscenza dell’esistenza delle camere a gas, screditando di fatto tutte quelle teorie revisioniste che negano l’Olocausto. Il campo di Asuchwitz Birkenau, in Polonia, era il più grande dei campi di concentramento, e circa 1 milione di ebrei vi perse la vita.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments