Pubblicità
HomeCulturaArtePalazzo Braschi: “San Pietro. Fotografie dal 1950 ad oggi”

Palazzo Braschi: “San Pietro. Fotografie dal 1950 ad oggi”

[oblo_image id=”1″]L’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e il Comitato Nazionale per le celebrazioni del V centenario della fondazione della Basilica di San Pietro presentano al Museo di Roma la mostra: “San Pietro. Fotografie dal 1850 ad oggi”, che si svolgerà nella splendida cornice di Palazzo Braschi dal 14 dicembre 2007 al 30 marzo 2008. La rassegna, promossa in occasione della ricorrenza dei 500 anni dalla fondazione della Basilica di San Pietro, intende ripercorrere la storia della riproduzione della Basilica Patriarcale nell’ambito del vedutismo fotografico.

Novanta straordinari esemplari di grande e grandissimo formato selezionati dalle ampie collezioni dell’Archivio Fotografico Comunale custodito presso il Museo di Roma con un piccolo lotto di fotografie contemporanee provenienti dall’archivio della storica agenzia Magnum Photos, sono stati ordinati nelle sale espositive di Palazzo Braschi al fine di compiere il più suggestivo dei percorsi storico-fotografici della splendida Basilica nel contesto visivo e panoramico dell’Urbe.
Dalle sperimentazioni fotografiche della prima metà dell’Ottocento, simili a dipinti e incisioni, alle foto d’agenzia per reportage giornalistici, la rassegna pone, inoltre, l’attenzione al lavoro dei più apprezzati fotografi del nostro tempo ma anche vedute molto rare dei più noti fotografi ottocenteschi attivi a Roma.

La mostra inizia con la visione che avrebbe potuto avere un antico pellegrino, e che ha ancora quello moderno: con la vista dell’armonioso e sinuoso profilo della cupola ripresa da Villa Medici, da Villa Pamphilj, dal Palatino, e immortalata rispettivamente da Alfred-Nicolas Normand e dai Fratelli Alinari nel 1851 e ’70, e da Mimmo Jodice nel 2006.

[oblo_image id=”2″]La visione, man mano che il pellegrino si avvicina, si restringe: ecco le vedute del Tevere fra Castel Sant’Angelo e il Vaticano, i “barcaroli” e i pescatori che animavano la vita fluviale e la vita di Borgo, nelle immagini di James Anderson, Robert MacPherson e Gustavo Eugenio Chauffourier, piene di quella stessa poesia che caratterizzava la contemporanea pittura di genere.

Poi la piazza e il colonnato. Un insieme infinito di luoghi, situazioni, citazioni. L’immagine con il particolare del colonnato e dell’obelisco vaticano di Tommaso Cuccioni: del 1860, ma dal taglio già modernissimo; la veduta della piazza dall’inizio di Spina di Borgo di un autore anonimo del 1865; l’insieme piazza-fontana-basilica di Nello Ciampi, 1938; la piazza con un gruppo di preti sotto la neve di Leonard Freed, 1958; il colonnato come angolo di riposo per due suore di Gianni Berengo Gardin, 1986; con la gente di Borgo di Lucio Ridenti, 1936.

Dopo infinite variazioni di immagini dello stesso tema, ecco infine le foto degli avvenimenti più importanti, tristi e felici, della storia della basilica e della città: dalla visita di re Vittorio Emanuele III e della regina Elena a Pio XI, all’apertura del portone di bronzo dopo la ratifica del patti lateranensi scattata da Sangiorgi nel ’29; le famiglie riunite in piazza di Massimo Siragusa del’96, i funerali di Giovanni Paolo II, nel 2005.

Lungo il percorso espositivo sarà possibile ammirare l’evoluzione della tecnica fotografica, dalle prime e più antiche carte salate, tratte da negativi su carta, fino alle stampe all’albumina, alle gelatine di bromuro d’argento di grandi e medie dimensioni per arrivare alle tecniche d’avanguardia. Ultima chicca, le vedute stereoscopiche del 1858, che, attraverso un visore, rendono tridimensionali le immagini.

Museo di Roma Palazzo Braschi; P.zza S. Pantaleo 10
Orari: martedì – domenica ore 9.00 – 19.00 (la biglietteria chiude un’ora prima). Chiuso 25 dicembre e 1 gennaio.
Biglietti: intero 8€, ridotto 6€.
Info 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 22.30)
www.museodiroma.it
www.museiincomuneroma.it
www.comitatobasilicasanpietro.org
www.zetema.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments