Pubblicità
HomeCulturaBelgio: la "Miss" che non parla fiammingo.

Belgio: la “Miss” che non parla fiammingo.

[oblo_image id=”2″]Non bastava ai belgi la crisi del “non governo”, per rendere ancora più teso il Natale, si sono inventati il lato glamour della crisi: hanno eletto una nuova Miss Belgio che non parla il fiammingo.

Se tempo addietro da noi suscitò qualche scalpore l’elezione della prima Miss Italia di colore Denny Mendez, a Bruxelles tocca ad Alizze Poulicek, nativa della area francofona, a creare dissapori da miss: dopo che ha ammesso di non aver capito alcune domande che le sono state rivolte sabato scorso ad Anversa, una delle principali città fiamminghe, si è attirata l’ira della stampa fiamminga.

La nuova reginetta, studentessa di lingue, parla francese, ceco e inglese, ed ha subito l’attacco del quotidiano Het Laatste Niuews. L’intenzione del giornale è quella di sottolineare la crisi politica di uno stato senza governo da ben sei mesi attraverso la polemica per l’elezione di questa miss ritenuta non rappresentativa di uno stato come quello belga composta da fiamminghi e valloni, rispettati nel bilinguismo ufficiale dello stato ma non da una reginetta di bellezza.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments