Open , lo spettacolo di Ezralow al Teatro Vascello di Roma

0
57
Open
Open

Uno spettacolo ammaliante, unico che fonde arte, danza e poesia in movimento. Open è l’ultima creatura di Daniel Ezralow, l’eccezionale coreografo nato a Los Angeles, e ha già incantato le platee internazionali grazie ad un ritmo scenico straordinario, a un lavoro minuzioso alla ricerca della perfezione che non disdegna, tuttavia, note ironiche e autoironiche. In tour da ormai un anno continua a far registrare con regolarità il sold out unendo il favore della critica al gusto del pubblico: è uno degli appuntamenti più attesi nel programma capitolino, dove farà tappa il 10,11 e 12 Aprile al Teatro Vascello.

Tra le grandi novità di Open , spicca la collaborazione con Spellbound Contemporary Ballet, una delle più prestigiose compagnie italiane di danza contemporanea diretta dal coreografo Mauro Astolfi. Un connubio straordinariamente proficuo che ha come denominatore comune la qualità: il risultato è un mix esplosivo dove i valori si sommano e non si elidono.

10,11,12 aprile ore 21,00 – 13 aprile ore 18,00

BaGS entertainment

OPEN

uno spettacolo diretto e coreografato da DANIEL EZRALOW
scritto da Daniel Ezralow e Arabella Holzbog
con SPELLBOUND CONTEMPORARY BALLET
assistente coreografo : Michael Cothren Pena
costumi di America Appareil

DANIEL EZRALOW
Nato a Los Angeles, Daniel Ezralow comincia lo studio della danza a UC Berkley in California e fra il 1976 e il 1986 collabora con 5×2 Plus, Lar Lubovitch, Paul Taylor e i Pilobolus.
Eccezionale performer e ballerino solista, come coreografo si distingue per il suo linguaggio fatto di invenzioni sempre nuove e sorprendenti.Con la compagnia ISO, in qualità di codirettore, coreografo e ballerino solista, inizia tournée in tutto il mondo, firmando numerose coreografie per molti Festival internazionali e grandi
compagnie stabili. Parallelamente agli Iso crea coreografie per Hubbard Street Dance Company Chicago, Batsheva Dance Company of Israel, Paris Opera Ballet, Rudolf Nureyev, London Contemporary Dance Company, Maggio Musicale Fiorentino,
Manhattan Ballet, Atlanta Ballet, Kibbutz Contemporary Company e per la Fête de l’Humanité di
Parigi e altri. Nel 1994 debutta con uno spettacolo multimediale di notevole successo, “Salgari”, in qualità di
primo coreografo, ballerino e regista. Per l’apertura del Festival Internazionale della Danza di Milano 1995/1996, concepisce, dirige e coreografa “Mandala”, lavoro meditativo-multimediale ispirato al buddhismo tantrico. Con questo spettacolo inizia una lunga tournée nei maggiori teatri italiani, poi a Londra al Peacock Theatre nella stagione dei Sadlers Wells e in Sud
America. Nell’edizione del 1996 del Maggio Musicale Fiorentino coreografa e balla in “Aida”. Tra le sue molteplici partecipazioni teatrali, coreografa lo spettacolo a Broadway di Julie Taymor “The Green Bird” e crea la coreografia (affiancando Vittorio Gassman sul palcoscenico) per un adattamento del “Moby Dick” di Melville al Teatro Champs Elysees. Fra i suoi lavori più recenti:
coreografie e co-regia del musical “Tosca- Amore Disperato” di Lucio Dalla; coreografie e coregia di “Aeros”, spettacolo unico nel suo genere (che ha debuttato al Teatro Smeraldo di Milano nel corso della stagione 2004/2005), con David Parsons, Moses Pendelton e i campioni della Federazione Ginnastica Rumena; collabora alla creazione delle coreografie del Hit Musical “LOVE” con le musiche dei Beatles e il Cirque Du Soleil. Nell’aprile 2007, debutta a Milano il suo nuovo spettacolo, “WHY_BE EXTRAORDINARY WHEN YOU CAN BE YOURSELF”, uno show di grande impatto visivo che si avvale delle più moderne tecnologie scenografiche. Nel 2001 inizia a collaborare come coreografo con la televisione italiana e lavora per lo show di
Adriano Celentano “125 milioni di caz..te”. Dal 2007 collabora con la produzione della trasmissione “Amici di Maria De Filippi”: realizza le coreografie che il suo corpo di ballo esegue durante le sfide dei cantanti nella fase serale del programma. Nella stagione 2009 firma le coreografie della nuova produzione del musical “CATS”, musiche di Andrew Lloyd Webber, curando la regia con Saverio Marconi.
Nel 2010, nel 2011 e nel 2012 crea le coreografie di apertura del Festival della canzone italiana di Sanremo e si esibisce in brevi apparizioni. Nel 2011 firma le coreografie dello show di Fiorello ” Il più grande spettacolo dopo il weekend”. Cura le coreografie del Musical “Spiderman – turn off the dark”, diretto da Julie Taymor e musiche di Bono e The Edge . Ezralow ha ricevuto dall’American Choreographer Innovetor’s Award il premio come miglior
coreografo in un Tv show special “Aeros Bravo”, ha ricevuto anche un EMMY AWARD per il “PBS” special “Episodes” e una nomination agli EMMY per lo spettacolo del 1998 agli Academ Award, premi ricevuti anche al Premio Positano e a Nijinsky Award. Nel Luglio 2006 riceve anche il Premio Ischia Gassman. Nel mondo della musica pop crea coreografie per video
musicali e tournée, collaborando con Sting, U2, David Bowie, Pat Metheny, Andrea Bocelli,
Ricky Martin, Josh Groban e Faith Hill.

Open va in scena al Teatro Vascello di Roma il 10,11, 12 Aprile

Informazioni su Open: http://www.teatrovascello.it/2013_14/schede/open.htm

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui