Pubblicità
HomeSpettacoloMusicaLamezia DemoFest: vincono i Neglizi e Mr Tuka

Lamezia DemoFest: vincono i Neglizi e Mr Tuka

[oblo_image id=”1″]I Neglizi e Mr. Tuka, gruppo fiorentino-albanese, ha vinto la 3a edizione del Lamezia DEMO Award – The Best of The Year, titolo di migliore nuova proposta italiana dell’anno nella finalissima del Lamezia DEMOfest & Mei Fest, finale nazionale di DEMO l’acchiappatalenti di Radio 1 Rai, programma radiofonico quotidiano condotto da Michael Pergolani e Renato Marengo, storici autori e conduttori della Rai, a cui è anche abbinata la Fiera delle Etichette Indipendenti del Sud in collaborazione con Audiocoop, Mei e Toast Records di Giulio Tedeschi.

Oltre 50.000 persone hanno fatto da incredibile cornice alla terza serata della manifestazione conclusa dai super ospiti Paolo Belli e Fabri Fibra, che hanno fatto esplodere d’entusiasmo l’incontenibile pubblico di giovanissimi e tutto il DEMO Village allestito nel centro di Lamezia Terme. I Neglizi e Mr. Tuka hanno battuto in finale gli Zed di Salerno, La Fame di Camilla ed i Fabularasa, band di Bari. L’ultima straordinaria notte di musica del “Lamezia DEMOfest & Mei Fest” ha consentito che si superasse il tetto delle 100.000 presenze in tre giorni nei vari angoli del Villaggio Musicale che dalle 19.00 alle 4.00 del mattino ha proposto, da giovedì a sabato, su due palchi oltre quaranta band provenienti da tutta Italia, una mostra di strumenti musicali, dibattiti, incontri ed ancora dj set e web-radio tv zone.

Presidente della giuria di questa terza edizione del Lamezia DEMOfest, composta da giornalisti, discografici e promoter, è stato il fiorentino Giancarlo Passarella, direttore della fortunata testata Musicalnews. Oltre al titolo principale sono stati assegnati gli altri premi del fortunato programma radio: il DEMO’s Best Rap ai Mistico di Milano, il DEMO´s Best Voice a Marika Benatti di Carpi, il DEMO´s Best Etno ai Caruana Mundi di Ragusa, il Premio dell´Assessorato al Turismo della Regione Calabria ai Coram Populo di Sartano Cosenza.

Una manifestazione imponente e complessa organizzata magistralmente da Ruggero Pegna, con il sostegno di Comune di Lamezia Terme, Assessorato al Turismo della Regione Calabria, Provincia di Catanzaro e Lamezia Multiservizi. Il Lamezia DEMOfest & Mei Fest è diventato in soli tre anni la più grande ed importante vetrina italiana della nuova musica di qualità, mettendo insieme alcuni dei più prestigiosi promotori della musica indipendente, dal DEMO di Radio 1 Rai ad Audiocoop, dal Mei di Faenza alla Show Net di Ruggero Pegna. Dopo Francesco Baccini e la grande Orchestra di Piazza Vittorio, ospiti insieme ad Angela Kinczly e ai Jolaurlo delle prima due serate, finale davvero pirotecnico con i Marcosbanda, Paolo Belli e Fabri Fibra, che hanno mandato letteralmente in delirio l’immensa distesa di pubblico tutto a mani alzate.

Incontenibile l’entusiasmo nel backstage, palpabile sui volti raggianti di Michael Pergolani (rimasto senza voce!) e Renato Marengo accompagnato a Lamezia dal figlio Davide, regista promessa del cinema italiano. Ruggero Pegna ha così commentato questo grande successo: Vedere così tanto pubblico, l’ ondeggiante marea di giovani in festa, è sempre una grande emozione. L’afflusso di quest’anno è stato davvero eccezionale. Ho visto ragazzi arrampicarsi dappertutto. Ciò significa che il progetto comincia ad essere compreso. Mi sembra che le selezioni del favoloso duo Pergolani e Marengo abbiano premiato gruppi di altissimo livello di cui sentiremo ancora parlare. Sostenere la giovane musica di qualità all’interno di un villaggio musicale urbano è un progetto molto complesso, ma gli straordinari risultati ottenuti ci incoraggiano a pensare da subito alla quarta edizione. Un grazie bisogna indirizzarlo a Comune, Provincia e Regione che hanno reso possibile che questa autentica visione si trasformasse in realtà!

Presente ogni sera nel backstage anche il sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza, visibilmente soddisfatto della riuscita dell’evento e dell’invasione di giovani arrivati da tutta la regione ed oltre.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments