HomeCulturaLa storia attraverso i documentari, parola di Folco

La storia attraverso i documentari, parola di Folco

[oblo_image id=”1″]Quale location poteva essere più indicata, se non Roma, città del cinema e della storia, per il Primo Festival del Documentario Storico, che si svolgerà il 18, 19, 20 febbraio, grazie all’impegno dell’Istituto Luce, di Rai Educational, di History Channel e dalla Società R 360. A presiedere il Festival sarà Folco Quilici, grande documentarista italiano. L’iniziativa è nata per valorizzare quell’immenso patrimonio di foto, documenti radiofonici, cinematografici, documentaristici, che rappresentano il “tesoro” di quella sorta di giacimenti culturali che sono l’Istituto Luce, la Rai ed il più recente History Channel.

L’obiettivo del Festival è avvicinare il pubblico ai grandi fatti che hanno scandito la Storia del nostro paese, mostrare i risvolti più segreti delle vicende narrate e mettere in evidenza il vero volto degli uomini che le hanno attraversate.

Insomma, sarà un altro tassello da aggiungere alla conoscenza di come eravamo, uno strumento per arricchire la memoria di fatti, che, riuniti, formano il tessuto sociale in cui viviamo, quello nel quale la vita di ognuno di noi, domani sarà storia. L’intento è realizzare un appuntamento fisso, che ogni anno, offra agli appassionati un luogo in cui incontrarsi.

Nell’ambito dell’iniziativa, oltre alla proiezione di numerosi ed interessanti documentari, anche il concorso la “Lupa d’oro” ed una mostra fotografica allestita con i migliori scatti presenti nell’archivio storico dell’Istituto Luce.

Quattro le sedi scelte per ospitare le proiezioni nei tre giorni del Festival: l’Auditorium Conciliazione, il Cinema Nuovo Aquila, il Cinema Farnese ed il Cineplex Gulliver.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments