Pubblicità
HomeCulturaLa quarantena dei nostri immigrati

La quarantena dei nostri immigrati

[oblo_image id=”1″]C’è tempo fino al 28 febbraio 2009 per visitare, al la Casa delle Memoria e della Storia, la mostra Ellis Island, Italiani d’America. Ellis Island, nota come “L’isola delle lacrime”, si trova di fronte a Manhattan, ed è stata la “Casa di prima accoglienza” per milioni di immigrati che giungevano negli Stati Uniti. Fu stazione di smistamento, un sorta di territorio neutro in cui veniva effettuato il controllo del flusso migratorio. Oggi è sede del Museo dell’Immigrazione. La mostra, allestita alla Casa della Cultura, ricostruisce, attraverso la forza delle immagini, proprio quel percorso duro, ma ricco di aspettative, che i nostri emigranti fecero per varcare l’ambito confine americano. Bellissime fotografie nelle quali si potrà leggere tutto il dolore e la sofferenza di quei volti. Immagini che da sole raccontano quella che può, senza dubbio, essere definita la più colossale trasmigrazione. Ad arricchire la Mostra, anche un convegno dedicato alle “Migrazioni di ieri e di oggi”. Chiuderà l’evento una serata musicale a tema.

Casa della Memoria e della Storia
Via di San Francesco di Sales, 5
06 6876543
Ingresso libero

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments