HomeSpettacoloMusicaLa nuova star "made in USA: arriva Lady GaGa

La nuova star “made in USA: arriva Lady GaGa

[oblo_image id=”1″]Il nome Stefani Joanne Germanotta vi dice niente?… Sembrerebbe quasi un nome da suora ma in realtà, la ragazza italoamericana in questione, le Sacre Sorelle le ha frequentate solo nel periodo scolastico… Il risultato? Lady GaGa, il nuovo fenomeno “lesbo-chic” a metà tra la pop star Madonna e Christina Aguilera ed amante di due icone gay come David Bowie e Freddie Mercury.

Fenomeno non solo musicale ma anche fortemente sociale tanto da pensare che presto anche qua in Italia scatterà la “Lady GaGa mania”: frangetta alla Donatella Versace, costumini succinti, trasformismo ed esibizionismo tipico della signora Ciccone e shorts e balletti all’Aguilera.

Questa è l’America: quando un personaggio funziona ne propone altrettanti uguali ma, come in questo caso, tutti cuciti addosso ad un’unica persona: Lady GaGa appunto. E la cosa più strabiliante? E’ che le operazioni di marketing a cui lo “Zio Sam” ci ha ormai da troppo tempo abituato continuano sì a sfornare brevi talenti ma anche a conquistare, attraverso gli stessi, i riconoscimenti musicali più ambiti. Il singolo “Just dance” ha ottenuto, ad esempio, il primo posto della Billboard Hot 100 sbaragliando cantanti del calibro di Beyoncé ottenendo inoltre più di 130 milioni di clic su Myspace.

L’America ha così portato a casa un altro premio e cosa importa se per meriti artistici o meno! Anche l’ultimo “fenomeno da baraccone” ha funzionato: look trash, qualche toccatina ai genitali durante i vari concerti, palpatine bisessuali tra un videoclip e l’altro ed il disco electro pop è fatto.

A proposito, lo sapevate che Lady GaGa è anche una cantante?

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments