HomeSpettacoloMusicaIl Grupo Aventura scatena il pubblico di Fiesta

Il Grupo Aventura scatena il pubblico di Fiesta

Dopo cinque anni di assenza dai palcoscenici italiani, i componenti del Grupo Aventura sono tornati in tour per la gioia dei sempre più numerosi appassionati di ritmi latinoamericani.

[oblo_image id=”2″]La band del Bronx di New York, fondata nel 2000, ha iniziato a muovere i suoi primi passi a Boston, città nella quale risiede una vasta comunità domenicana. Essa è ricordata in primo luogo per essere riuscita ad avvicinare i giovani alla Bachata, un ballo di coppia tradizionalmente romantico ma allo stesso tempo dai toni e dai temi malinconici. Anthony (cantautore), Henry (corista e compositore), Lenny (arrangiatore e chitarrista) e Mickey (bassista) Santos hanno perciò deciso di rimodernarla e renderla più internazionale, mischiandovi sonorità provenienti da diverse culture, prime fra tutte l’hip hop e il funky.

La prima tappa del loro nuovo spettacolo è stata fissata per Sabato 12 Luglio, all’interno dello spazioso Ippodromo delle Capannelle di Roma e della famosa manifestazione estiva “Fiesta”. Sono intervenuti all’evento molti colombiani, cubani, portoricani, peruviani e equadoregni, ma comunque non sono mancati nemmeno gli abitanti della capitale.

[oblo_image id=”1″]Al cantante Anthony è stato affidato il compito di animare la serata: egli infatti, oltre a infondere energia agli astanti, tra un momento musicale e l’altro ha interagito direttamente con loro, invitando sia ragazzi che ragazze del pubblico a salire sul palco per cantare con lui. Sono stati così riproposti tutti i maggiori successi di questi artisti, dai più datati a quelli più recenti. Come dimenticare, per esempio, la melodica Obsesion che nell’autunno del 2003 li ha fatti conoscere anche nel nostro paese? Lo stesso vale per Cuando Volveras, un’altra hit che è riuscita a scalare i vertici delle nostre classifiche e che Anthony ha scritto pensando a una donna che lo ha fatto soffrire. Forse è proprio questo il segreto della loro veloce affermazione in tutto il mondo: comporre motivi orecchiabili, accompagnati però da testi che raccontano la vita e i sentimenti di tutti i giorni.

È venuto poi il turno di Angelito, della sensualissima Noche de sexo, del sincopato reggaeton Ella y yo, e della struggente Solo por un beso.

La lunga esibizione, durata ininterrottamente per due ore, si è conclusa intorno alla mezzanotte con la richiesta di un acclamato bis e sulle note di Mi Corasoncito .

Per informazioni più dettagliate sulla carriera e la discografia del gruppo, si invita a visitare il loro Sito Internet ufficiale.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments