Pubblicità
HomeSpettacoloDonne emancipate. Anche nei cartoon.

Donne emancipate. Anche nei cartoon.

Eroiche ed abili. Appaiono così i nuovi personaggi femminili dei cartoni animati. Nelle ultime pellicole di Walt Disney le moderne protagoniste sono forti e sono in grado di sbrigarsela da sole. Nulla a che vedere con la fragilità di Biancaneve o Cenerentola, tutte sentimento e dedizione nei confronti dell’innamorato. La maggior parte dei soggetti femminili si è liberata dall’etichetta di mamma, moglie e casalinga per conquistare, dagli anni ’90 ad oggi, il meritato posto tra le eroine delle storie. Tutto ciò è il risultato di uno studio pedagogico dell’Università di Granada che mette in luce come le grandi produzioni di cartoon abbiano abbandonato il maschilismo per disegnare donne alla pari con gli uomini, donne che nutrono il desiderio di metter su famiglia ma dove questa intenzione non è prioritaria.

Le nuove eroine sono sicuramente attraenti ma allo stesso tempo di carattere ed intelligenti, si cerca creare il personaggio mettendo in risalto il cervello e la personalità. Anche la Disney quindi si adegua ai tempi e trasforma il film di animazione in una stategia educativa per le nuove generazioni.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments