HomeSpettacoloD'Elia scalda il cuore con Cirano de Bergerac

D’Elia scalda il cuore con Cirano de Bergerac

[oblo_image id=”1″]E’ tornato Cirano. Lo spettacolo forse più amato di Corrado D’Elia, che da più di 11 anni continua ad essere seguito e apprezzato da un pubblico sempre più vasto e caloroso, è infatti di scena al Libero di Milano, dal 18 febbraio al 16 marzo. Come non rimanere incantati dal sacrificio d’amore del poeta che del sentimento assoluto ha fatto la sua ragione di vita e fonte d’ispirazione? La profondità del sentire e la purezza del cuore si confrontano con la superficialità e temporaneità della bellezza fisica, come il carattere forte e determinato del protagonista ci presenta un eroe di altri tempi, assoluto e forse anacronistico.

D’Elia ha così riproposto una rappresentazione calda e avvincente, sentita e che incoraggia al radicamento e alla solidità dei veri sentimenti, in un società frenetica e mordi e fuggi come la nostra, dove la paura di amare spesso la fa da padrona.

[oblo_image id=”2″]La scena essenziale, come è d’uso nelle rappresentazioni di D’Elia, qui anche splendido Cirano, è resa dinamica da un piano inclinato, che rende bene l’idea delle diverse ambientazioni e dello scorrere della vicissitudini del racconto di Rostand. Un Cirano eroe romantico riproposto come un uomo solido ma delicato e introspettivo, mai eccessivo straordinariamente lucido e coraggioso nella rinuncia e nel non lasciarsi travolgere da rancori irrisolti e da inutili egoismi. Cirano che, sul punto di morire, riesce finalmente a conquistare il cuore di sua cugina Rossana, innamorata di Cristiano, grazie allo splendore e alla musicalità delle sue parole, rappresenta la capacità di credere nel sogno, di vivere totalmente i sentimenti, nella consapevolezza dell’umana e inevitabile sofferenza.

[oblo_image id=”3″]D’Elia è stato affiancato da una sempre brava e convincente Monica Faggiani, con la quale le affinità e il sodalizio artistico risultano, sul palco, straordinariamente evidenti; appassionata e romantica Rossana, e da una compagnia di ottimi attori Cirano continuerà ad appassionare con repliche straordinarie fino al 16 marzo, perché solo i sogni scaldano il cuore, danno la motivazione e sono per sempre.

Cirano
Dal 18 febbraio al 16 marzo 2009
Teatro Libero fino al 9 marzo, il 10-11-16 marzo teatro Don Orione

Testo di: Edmond Rostand;
Regia: Corrado D’Elia;
Cast: Corrado D’Elia, Monica Faggiani, Alessandro Stellacci, Alessandro Castellucci, Bruno Viola, Marco Brambilla, Stefania di Martino, Alberto Ursumando, Marco Biraghi, Alessandro Fortarezza;

È possibile prenotare nelle seguenti modalità:
– via e-mail scrivendo a biglietteria@teatrolibero.it
– Online collegandosi al sito www.teatrolibero.it
– chiamando allo 02-8323126

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments