Città in Tasca: Roma diventa un teatrino tascabile

0
33

image1***Fino al 14 settembre prossimo Roma diventa a dimensione di bambino. E’ partita infatti la manifestazione: La Città in Tasca giunta alla 16esima edizione. Organizzata dall’Associazione onlus Arciragazzi Comitato di Roma, Città in Tasca è rivolta ai bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 13 anni. Molte sono le attività che i piccoli posso fare, dall’arte agli spettacoli anche di compagnie internazionali oltre che concerti e spazi gioco. Tanti i laboratori artistici tra cui Volta la Carta dedicato all’arte degli origami giapponesi, L’albero delle poesie e delle filastrocche oltre che a spettacoli di sapore etno-rock con i Nuove Tribù Zulu e Chejà Celen. L’evento si svolge al Parco San Sebastiano (Terme di Caracalla) ed è aperto dalle ore 17 alle ore 23. Di seguito alcune segnalazioni:

Lo spettacolo teatrale di Rai Tre “Storie di pace” di e con Oreste Castagna.
Accanto al gioco, all’arte e alla cultura, anche la solidarietà con la presenza di Save the Children.
Lo spettacolo teatrale “Il Pifferaio di Hamelin” presentato dal Teatro Verde.
Laboratorio musicale “A song for peace – una canzone per la pace”
ideato e condotto da Andrea Camerini e Laura Di Nitto con le nuove Tribù Zulu.
Laboratorio “Volta la carta”
per scoprire l’arte giapponese degli origami.
Laboratorio “L’albero della poesia e delle filastrocche
Laboratorio di fumetto

Laboratorio di Ri-ciclo “Richiclando…riciclando…il mondo vo’ salvanto” Costruzione di oggetti e giocattoli con materiali vari a cura di Daniela Miglioranza.
Mostra giocattoli nel tempo a cura del Museo Demoantropologico del giocattolo di Zagarolo.

Costi: dai 2 ai 6 euro a seconda dello spettacolo
Per info: www.lacittaintasca.it e 06/4173356