HomeCulturaBiodiversità: costruito un Fort Knox per i semi

Biodiversità: costruito un Fort Knox per i semi

Grazie al progetto Svalbard Global Seed Vault, o “grotta della biodiversità”, in Norvegia è stato scavato un deposito che conterrà quattro milioni e mezzo di semi diversi, alla temperatura di -18° C, proteggendoli dall’estinzione e mantenendoli in vita per oltre mille anni. La grotta, situata al termine di un tunnel lungo 120 metri, si trova in un monte delle Svalbard, vicino alla città di Longyearbyen, sull’isola Spitsbergen, a 1.120 chilometri dal Polo Nord .

[oblo_image id=”1″]Già dalla fine di novembre le pompe di raffreddamento del complesso hanno cominciato ad abbassare la temperatura, che sarà mantenuta poi costante anche grazie alla presenza del permafrost e delle nevi che ricoprono il monte per quasi tutto l’anno. Il complesso è stato costruito per resistere ad ogni tipo di disastro ambientale, guerra nucleare o asteroide piovuto dal cielo. E’ infatti una struttura di cemento armato, posto nelle profondità di una montagna ricoperta di ghiaccio e protetto da una serie di porte blindate.

L’inaugurazione del progetto, costato 5 milioni di dollari e finanziato dal governo norvegese e dalla Gates Foundation, avverrà nei primi mesi del 2008, quando i semi cominceranno la loro nuova vita al freddo. I semi saranno contenuti in confezioni impermeabili di alluminio, conservate in appositi contenitori, da aprire solamente quando le altre fonti di sementi del pianeta saranno esaurite o distrutte.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments