HomeSpettacoloTeatroAlessio Boni ospite a Le invasioni barbariche dopo aver incantato Chiasso

Alessio Boni ospite a Le invasioni barbariche dopo aver incantato Chiasso

Alessio Boni
Alessio Boni

Venerdì 28 Febbraio Alessio Boni sarà ospite a Le invasioni barbariche reduce dal successo dello spettacolo “La carne del marmo” al Cinema Teatro di Chiasso. Ha esploratoil mondo e l’immaginario di uno dei protagonisti del rinascimento italiano, Michelangelo Buonarroti, e il suo rapporto intimo con la materia da cui scaturiscono le sue splendide opere d’arte.

Durante lo spettacolo, nato da un’idea di Alessio Pizzech e Maddalena Calderoni, è stato accompagnato anche dai ballerini della Compagnia Imperfect Dancers.

Dando voce e costruendo un percorso drammaturgico tra i sonetti di Michelangelo, Alessio Boni ha condotto in un viaggio nei luoghi più segreti dell’anima di questo genio dell’arte, del suo rapporto con la carne, con la bellezza, con il passare del tempo e con l’amore trasgressivo.

Attraverso l’interpretazione dell’attore, il pensiero dell’Artista e dell’Uomo Michelangelo si intreccerà con un viaggio musicale, opera del compositore Dario Arcidiacono, e con le suggestive coreografie di Walter Matteini, interpretate dai ballerini della compagnia Imperfect Dancers, cui è affidato il compito di rievocare e incarnare la sensualità e la perfezione dei corpi maschili del Buonarroti.

Si ripercorre il passaggio dalla materia grezza del marmo alla statua e sarà evocato il lavoro degli strumenti, “oggetti-testimoni” che secondo la tecnica michelangiolesca lavorano la pelle del marmo dando quello straordinario senso del movimento e della tridimensionalità dell’immagine.

Musica, danza, arti visive e parola si rincorreranno a cercare echi del mondo interiore del Genio aretino; e quella poesia del lavoro umano, dello sforzo artigiano di “dare forma” diventeranno epopea e monito per il nostro presente meccanicistico e materialista.

Alessio Boni

Attore di cinema e teatro, la svolta nella sua carriera arriva con “La meglio gioventù” di Marco Tullio Giordana, vincitore della sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes 2003 e di altri numerosi premi, grazie al quale ottiene il Nastro d’argento 2004. Nel 2005 gira il film “La bestia nel cuore”, diretto da Cristina Comencini, che viene candidato al Premio Oscar 2006 come miglior film straniero, e vince il Globo d’Oro come miglior attore rivelazione per il film “Quando sei nato non puoi più nasconderti”, mentre nel 2006 vince il Globo d’Oro come miglior attore per il film “Arrivederci amore, ciao” di Michele Soavi. Nel 2007 interpreta il personaggio del principe Andrej Bolkonskij nella miniserie “Guerra e pace”, tratta dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj, ed è il protagonista di Caravaggio, miniserie basata sulla vita del pittore italiano. Successivamente recita nelle miniserie “Puccini”, realizzata nell’anno del 150º anniversario della nascita del grande compositore, in “Rebecca, la prima moglie” e nella seconda stagione di “Tutti pazzi per amore”.

Nel 2012 interpreta il celebre attore comico Walter Chiari nella miniserie tv “Walter Chiari – Fino all’ultima risata”.

Alessio Boni ospite a Le invasioni Barbariche nella puntata del 28 febbraio
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments