HomeCulturaLibriTutta la letteratura salentina in un click

Tutta la letteratura salentina in un click

Si chiama “Salentolibri.it” ed il nome è anche indicativo della sua posizione nel grande oceano virtuale di internet, infatti all’indirizzo www.salentolibri.it ci sipuò immergere totalmente e profondamente nella cultura libraria del Salento. Decine di categorie e sottocategorie, tutte le case editrici, news, nuove uscite e una lista dei libri più richiesti, Salentolibri.it è un ricco epotente strumento di conoscenza e diffusione della letteratura salentina.
L’idea è di Alessandro Venneri della prestigiosa libreria “Dante Alighieri” di Casarano, mentre i ragazzi di Repubblica Salentina (che ricordiamo nasce in una scuola superiore di Lecce), comprendendone la portata culturale e le potenzialità presenti e future, hanno immediatamente sposato in pieno l’iniziativa. Sono bastati pochi incontri perscambiarsi idee e opinioni, un gran lavoro di ricerca e di editoria elettronica (quest’ultima curata da Comunickare, cooperativa guidata dal docente Daniele D’Amato)ed ecco che oggi il progetto è diventato “prodotto”.

[oblo_image id=”1″]Salentolibri.it è un portale diretto, specifico, di facile navigazione e uso. Offre schede dettagliate di tutti i testi presenti nel data-base, complete di foto di copertina, descrizioneapprofondita, autore, editore, anno di pubblicazione e costo. E’ anche strutturatoper la vendita on line, conla gestione del classico “carrello della spesa”.

Ha sia i testi scritti da autori salentini che quelli scritti da altri autori sui temi e sui luoghi del Salento. Le categorie spaziano dalla narrativa (storica, fantasy, umoristica, per ragazzi) alla saggistica, dalla poesia alla culinaria, passando per musica, cinema e teatro, architettura e urbanistica, arte, religione, politica e così via. Il portaleè assolutamente “aperto” nel senso che, data l’ambizione di riuscire ad essere un punto di riferimento il più completo possibile, è sempre alla ricerca di opere non ancora inserite e di nuove pubblicazioni, pertantosono e saranno sempre ben accette le segnalazioni da parte di chiunque abbia voglia o interesse di inserire un testo.
Appena Alessandro ce ne ha parlato, ci sono venutiin mente tre immagini che ci hanno spinto subito ad approfondire la questione, raccontano i ragazzi di Repubblica Salentina, la prima è stata quella di tutti i nostri compaesani salentini che vivono fuori per lavoro o per studio, quelli che si trovano negli angoli più disparati del globo,in Europa ma anche nelle Americhe, in Asia e in Australia, che in questo modo potevano facilmentetenersi in contatto con le attività culturali e letterarie della loro terra, addirittura sino a ordinare un qualsiasi testo, per sè o da regalare, e riceverlo direttamente e comodamente a casa propria. La seconda immagine è invece riferita a tutta la gente non salentina che, dato il crescente interesseper il Salento, per la sua cultura e per le sue tradizioni, potevano disporre di uno strumento comodo per appagare ogni genere di curiosità conoscitiva. Infine, la terza immagine è stata quella di poter offrire ai tanti scrittoridella nostra terraun potente ed efficace strumento di conoscenza e diffusione delle loro opere, per non parlare poi delle decine di piccole e grandi case editrici che da anni con tanto amore per il sapere(solo così si può spiegare) continuano ad impegnarsi in un settore così difficile ed ostico.

Dal canto mio, continua Alessandro Venneri, ho conosciuto Repubblica Salentina sin dalla sua nascita e ho visto quanto impegno e dedizione questi ragazzi riversavano nelle loro tante e diversificate iniziative atte a promuovere il territorio nella sua globalità, così mi è stato facile pensare che una loro collaborazione non poteva che portare benefici all’idea di salentolibri.it. Oggi sono fiero di questa partnership e dei risultati raggiunti. Adessosiamo tutti curiosi ditenere sott’occhioil contatore di visitee sperare in un suo scorrere,veloce, continuo e crescente.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments