HomeCulturaTurismo? Riscopriamo i prodotti dell'agricoltura.

Turismo? Riscopriamo i prodotti dell’agricoltura.

[oblo_image id=”1″]Il turismo non vive solo di bellezze paesaggistiche, di attrattive culturali, ma può essere collegato ai prodotti tipici locali. In che modo? Far vivere al turista l’esperienza di partecipare direttamente al processo di raccolta dei tre “fiori” all’occhiello dell’agricoltura biscegliese: olive, uva e ciliegie. Di seguirne poi tutte le fasi di trasformazione ed ovviamente di degustarne la prelibatezza del prodotto finito. Un processo che si svolge in momenti diversi dell’anno e che quindi consente di mantenere un flusso costante di turisti, con evidenti benefici per tutto l’indotto locale. Se ne è parlato Sabato 14 Giugno nel corso di un incontro promosso dalla Prof.ssa Marcella Di Gregorio, responsabile del settore cultura della Pro Loco di Bisceglie, a cui ha preso parte l’Assessore comunale alle politiche turistiche Enzo Di Pierro ed i relatori Massimo Cassanelli, Maurizio Simone e Luisa Ruggieri che hanno illustrato ai presenti come i prodotti dell’agricoltura locale possono rappresentare una ricchezza del territorio da sfruttare per incentivare il turismo. Una perfetta intesa tra Pro Loco e Amministrazione comunale che ha dato i suoi “frutti” riscoprendo un modo nuovo di fare turismo a Bisceglie. [oblo_image id=”2″]Al termine della serata si è svolta la cerimonia di inaugurazione della nuova sede operativa della Pro Loco di Bisceglie in Via Giulio Frisari 5 (presso il Chiostro Santa Croce) all’interno del centro storico della città. Tradizionale taglio del nastro del Presidente dell’Associazione Turistica Pro Loco Dott. Vincenzo De Feudis, del Vice Sindaco Sen. Francesco Amoruso, del Consigliere Regionale Sergio Silvestris, e successiva benedizione della sede da parte di Don Michele Barbaro. Viva soddisfazione è stata espressa da Don Michele che ha ricordato: “la Pro Loco è un luogo di servizio per il bene comune, per la crescita della città, per la crescita del turismo“. Il dott. De Feudis ha invece ringraziato l’Amministrazione Comunale che ha sostenuto ed ha creduto nell’attività di promozione turistica svolta dall’associazione. [oblo_image id=”3″]”Con la nuova sede – ha concluso De Feudis – cercheremo di migliorare tutta la nostra attività culturale“. Il Vice Sindaco Amoruso ha invece ricordato che “siamo su una strada che deve ancora completarsi, in attività come quella del turismo bisogna essere capaci ogni giorno di inventare una cosa nuova, che sia di attrattiva, che sia di stimolo, che sia di proposizione per cercare di portare sempre più gente a visitare la nostra meravigliosa città“. Grandi attestazioni di stima quindi per l’Associazione che oltre a festeggiare la nuova sede ottiene un prestigioso riconoscimento. E’ di questi giorni infatti la notizia che, la Pro Loco di Bisceglie è stata inserita nel Progetto nazionale “Dalla leggenda alla storia – siti e monumenti nella provincia di Bari“. Un progetto che vede coinvolte le Associazioni di 11 comuni della provincia e che prevede l’impiego totale di 33 volontari. Anche la Pro Loco di Bisceglie è stata quindi accreditata dall’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia a selezionare 3 volontari per svolgere Servizio Civile Nazionale da impiegare per 12 mesi sia come servizio di sportello informazione ed accoglienza turistica che come partecipanti al Progetto. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 7 luglio 2008. Per maggiori informazioni gli interessati possono consultare il sito www.serviziocivileunpli.it oppure rivolgersi direttamente presso la sede della Pro Loco di Bisceglie (info@prolocobisceglie.it).

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments