HomeCulturaTorre D'Ayala. Per Taranto è un luogo del cuore

Torre D’Ayala. Per Taranto è un luogo del cuore

Per l’iniziativa “I luoghi del cuore” a Taranto è stata scelta la Torre d’Ayala.
Fabio Ligonzo
, Presidente della commissione cultura della Circoscrizione Montegranaro-Salinella, spiega che il progetto ha l’obiettivo di coinvolgere concretamente tutta la popolazione, di qualsiasi età e nazionalità purché residente in Italia, e di contribuire alla sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio artistico, monumentale e naturalistico. Attraverso il Censimento il FAI sollecita le Istituzioni locali e nazionali competenti affinché conoscano il vivo interesse dei cittadini nei confronti delle bellezze del Paese e mettano a disposizione le forze necessarie per salvaguardarle; ma il censimento è anche il mezzo per intervenire direttamente, laddove possibile, nel recupero di uno o più beni votati.

Perchè la Torre D’Ayala? Ligonzo ritiene che sia molto importante recuperarla. E’ vittima delle intemperie e dell’incuria dei cittadini e si rischia di perdere l’ultimo affaccio a mare disponibile, importante anche dal punto di vista storico e culturale visto che rappresentava il termine della cinta muraria magno-greca.

Sabato 18 ottobre alle ore 19 ci sarà il concerto-incontro con il cantautore italiano Gino de Crescenzo in arte Pacifico, presso l’auditorium della chiesa S. Famiglia.
È certamente uno degli autori italiani più apprezzati dalla critica e dai suoi colleghi, afferma Ligonzo, ma non è solo un autore è anche un ottimo interprete delle sue canzoni. In effetti è un incontro più che un concerto che Pacifico propone in chiave acustica, accompagnato dalla sua chitarra e da Alberto Fabris al basso, alcune delle canzoni che fanno parte dei suoi primi tre album, qualche anteprima del prossimo che uscirà a gennaio per la casa discografica Sugar. Parteciperà all’evento Leo Tenneriello che presenterà alcuni brani del cd “ControVerso” e del nuovo EP “Invisibili” rivisitati in chiave jazz, accompagnato al piano da Ettore Carucci. Ad aprire la serata, ci sarà la presentazione dell’opera letteraria Anima di Latta di Luigi Pignatelli e il Teatro d’avanguardia Funambolo del Cielo.

L’ingresso è gratuito.

Per votare i Luoghi del cuore:
-compilazione della cartolina distribuita presso le filiali del Gruppo Intesa Sanpaolo, i Beni del FAI aperti al pubblico, le delegazioni del FAI distribuite su tutto il territorio italiano, i punti vendita la Feltrinelli e RicordiMediaStores
-utilizzo dell’apposito coupon pubblicato su quotidiani e riviste
-accesso al sito www.iluoghidelcuore.it
-accesso al sito www.msn.it (specificamente all’indirizzo http://iluoghidelcuore.it.msn.com)
Le segnalazioni potranno essere effettuate fino al 30 ottobre 2008

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments