Supercoppa di Spagna : l’Atletico beffa il Real

0
90
Supercoppa di Spagna , 1-1 tra Real e Atletico. In gol James Rodriguez
Supercoppa di Spagna , 1-1 tra Real e Atletico. In gol James Rodriguez
Supercoppa di Spagna , 1-1 tra Real e Atletico. In gol James Rodriguez
Supercoppa di Spagna : 1-1 tra Real e Atletico Madrid

Chi di gol allo scadere ferisce, di gol allo scadere perisce. Impossibile mettere a confronto una Champions e una Supercoppa di Spagna, ma per i tifosi dei colchoneros il pareggio al Santiago Bernabeu arrivato al 90′ grazie a Garcia è una piccola rivincita dopo la beffa del gol di Sergio Ramos che consentì al Real di trascinare la finale di Lisbona ai supplementari dove la squadra di Ancelotti dilagò per 4-1.

Come prevedibile Simeone non ha cambiato atteggiamento tattico: difesa ad oltranza , cattiveria in ogni contrasto e ordine tassativo di spegnere le fonti di gioco delle merengues. E per chi si lamenta della condotta poco spettacolare, il Cholo fa bene a ricordare continuamente come il suo club sia arrivato all’eccellenza con risorse infinitamente più limitate rispetto alla concorrenza. E’ straordinario pensare che l’Atletico tenga testa ai campioni d’Europa anche dopo le partenze di Diego Costa e Courtois. Nel primo tempo il Real schiera nel quadrato magico offensivo Benzema, Ronaldo, Bale e Kroos supportati da Modric e Xabi Alonso ma crea pochi pericoli. La tattica ostruzionista dell’Atletico funziona perfettamente e lo 0-0 è il risultato più giusto. Il problema per Simeone è che Ancelotti sa di avere tesori infiniti anche in panchina: dove li trovi fuoriclasse come James Rodriguez, Di Maria e Cisco comodamente seduti a vedere i compagni?

L’argentino e il colombiano entrano nella ripresa e spaccano la gara. La pressione dei padroni di casa si fa sempre più insistente e alla fine anche la linea Maginot dell’Atletico deve crollare. E’ proprio Rodriguez – che oltre che fenomenale appare un predestinato – a presentarsi ai nuovi tifosi con una rete in bello stile sfruttando l’assist di Benzema e la deviazione di un difensore. A questo punto anche sapendo del ritorno tra tre giorni, l’andata della Supercoppa di Spagna sembra decisa ma il veleno è nella coda. L’Atletico sfrutta la disattenzione del Real che dopo aver speso energie per sbloccare il risultato, alza le braccia dal manubrio troppo presto. Una disattenzione della difesa delle merengues concede a Garcia l’opportunità di impattare approfittando anche di un’indecisione di Casillas: 1-1 e replica al Calderon con gli uomini di Simeone che possono credere nell’impresa. Perchè è vero che poi nello sport alla fine vincono i più forti, ma la magia del calcio è che nel frattempo anche una squadra con un budget decisamente più basso può giocarsela alla pari con i giganti. Basta avere idee e un’anima: per informazioni chiedere a Diego Simeone, detto il Cholo: uno che su una sponda di Madrid viene visto alla pari di un Don Chisciotte capace di vincere anche contro i mulini a vento.

Nella finale d’andata della Supercoppa di Spagna 1-1 tra Real Madrid e Atletico. Al gol di Rodriguez risponde al 90′ Garcia. Tra tre giorni il ritorno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui