HomeCulturaArteSconfinamenti: Paesi del mondo a confronto

Sconfinamenti: Paesi del mondo a confronto

Si chiama “Sconfinamenti. Dalla buona pittura alla video art” la mostra allestita nella bellissima location di Castel Sant’Angelo e aperta al pubblico fino al 20 aprile prossimo. Lo scopo dell’esposizione è il confronto reale tra i Paesi del Mediterraneo e quindi Algeria e Marocco e i Paesi del Mar Baltico, Finlandia, Lettonia e Lituania, per promuoverne il dialogo attraverso forme di espressioni del tutto differenti. Cercando di non entrare in contrapposizioni sottili come paesi ricchi vs paesi poveri, la mostra è organizzata da “Meet in art” (Mia) in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea e il Museo Nazionale di Arte Lettone di Riga. Sconfinamenti è sostenuta dal ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla soprintendenza per il Polo Museale Romano, dalla Società Dante Alighieri e patrocinate delle ambasciate di Finlandia, Lettonia, Lituania, della regione Lazio, della provincia e del comune di Roma.

La mostra si articola attraverso quattro sezioni ripercorrendo le tappe dei grandi pittori e maestri d’arte moderna fino all’estro dei giovani nella video- art.
Il curatore della mostra, Sergio Rossi ha spiegato che: “Quello che intendiamo proporre è un’operazione culturalmente nuova, che sfugge alla generica retorica della collaborazione tra paesi ricchi e paesi poveri ed in cui finalmente viene riconosciuta pari dignità a tutti i soggetti coinvolti. La mostra, si concentra sul tema attuale delle migrazioni culturali, evidenziando la funzione dell’arte come superamento di confini e ponte verso l’infinito”.

Per info: 06.6819111
E-mail: info@meetinart.org

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments