Ambiguità e resistenza agli urti della vita: sono le parole chiave dei racconti contenuti nella raccolta “Schegge: Ci sono storie che ti entrano dentro” di Pierferrè; l’autore ci conduce in una serie di vicende che appassionano e che in alcuni casi sconvolgono. La nostra esistenza è in fondo un viaggio che a volte può essere meraviglioso mentre altre spaventoso, e l’autore sa bene come raccontare i due estremi: in queste storie conosciamo dei personaggi che vivono avventure eccitanti e fuori dal comune oppure sono impegnati a districarsi in una vischiosa tela di ragno, da cui sembra non ci sia speranza di poter fuggire. La prima parola chiave – ambiguità – si riferisce al fatto che una buona parte dei protagonisti dei racconti non si mostrino inizialmente per quello che sono davvero, e che a un certo punto si rivelino quindi profondamente diversi, nel bene o nel male; anche le situazioni che vivono subiscono lo stesso processo di ambiguità: le storie sembrano andare verso una direzione ma poi si ribaltano improvvisamente, ricordandoci come la vita sia imprevedibile. La seconda parola chiave – resistenza – si riferisce al coraggio che dimostrano molti dei personaggi, posti di fronte ad ostacoli e a problemi spesso insormontabili; anche in questo caso veniamo colpiti dalla capacità di ognuno di mostrare un lato differente di sé, sicuramente più battagliero. Pierferrè ci fa entrare nelle vite e nei sentimenti dei suoi protagonisti: la scelta della dimensione della raccolta di racconti piuttosto che del romanzo è funzionale al suo scopo di presentare una serie di situazioni a sé stanti, in cui sia possibile l’immedesimazione del lettore con quel dato personaggio o con la determinata condizione in cui versa. È interessante seguire questi personaggi mentre affrontano le sfide dell’esistenza, mentre fanno i conti con le ingiustizie sociali, con la violenza di genere, con la malattia, con la vecchiaia, con l’amore; tra di essi troviamo anche un cane – Oliver – che si muove nel mondo con la genuinità tipica di questi animali, sperimentando la crudeltà umana ma dimostrando anche come la perseveranza e la positività possano condurre lontano. Questi piccoli frammenti di vita, queste “schegge”, hanno la capacità di entrarci dentro e di conficcarsi nella nostra anima: July, Margot, Ares, il vecchio, Laura, Claude e Oliver restano con noi ed è bello ogni tanto tornare a questi racconti per poterli ritrovare. Come chicca finale, inoltre, l’autore ci regala i tre capitoli di apertura del suo romanzo “Le Ragioni del tempo”, invitandoci a conoscere un personaggio, Caterina, che come gli altri non ci abbandonerà facilmente.

Casa editrice: NDV Edizioni

Genere: Raccolta di racconti

Pagine: 118

Prezzo: 14,00 €

 

 

 

Contatti

https://www.instagram.com/toadpierferre

https://wwwtiktok.com/@pierferre

https://www.amazon.it/Schegge-sono-storie-entrano-dentro-ebook/dp/B0BXB6G8MW

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui