Roger Federer re per la sesta volta nella sua Basilea

0
117
Roger Federer
Roger Federer

Roger Federer avvicina Djokovic per la prima posizione nel ranking

Un Roger Federer sontuoso ha liquidato il belga David Goffin nella finale del torneo di Basilea con un perentorio 6-2,6-2. Per lo svizzero è il sesto titolo nel torneo di casa, il quinto alloro stagionale, il terzo trionfo consecutivo dopo Cincinnati e Shanghai. La domanda è la stessa: qual è l’elisir di giovinezza del diciassette volte vincitore di uno Slam che a 33 anni e mezzo “rischia” di tornare numero 1 del ranking dopo il desolante 2013? Anche contro Goffin, non c’è stata partita con Roger Federer capace di incantare il pubblico con un tennis imbarazzante nella sua superiorità. Ingiocabile al servizio, ha dominato con dritto e volèe avendo la meglio anche sulla diagonale di rovescio, da sempre il vero termometro per valutare le condizioni di forma dello svizzero. 6-2,6-2 facendo passare il buon Goffin come comprimario nonostante il belga sia nei primi 20 al mondo e abbia dimostrato negli ultimi mesi di essere tra i giocatori più  continui del circuito. E anche per il ranking Atp, la settimana di Basilea ha importanti ripercussioni con Roger che accorcia ulteriormente le distanze dalla vetta mettendo nel mirino Djokovic, fermo ai box per pausa paternità. La settimana prossima il duello si sposterà a Parigi Bercy per avere l’atto conclusivo del 2014 al Master di Londra. Se Federer dovesse conquistare anche queste ultime due prove potrebbe presentarsi alla finale di Coppa Davis (quest’anno lo svizzero non si è fatto mancare niente…) fregiandosi del titolo di capoclassifica: a 33 anni suonati sarebbe un nuovo straordinario record.

Roger Federer batte nella finale di Basilea il belga Goffin per 6-2, 6-2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui