Pubblicità
HomeSpettacoloMusicaJazz e funcky con la chitarra di John Scofield

Jazz e funcky con la chitarra di John Scofield

[oblo_image id=”1″]C’era grande attesa a Catania per questo nuovo appuntamento con Etnafest, la rassegna di musica, arte e cinema, organizzata dalla Provincia Regionale e dall’Azienda Provinciale del Turismo della città siciliana. John Scofield è considerato uno dei tre grandi chitarristi della scena jazzistica contemporanea insieme a Pat Metheny e Bill Frisell.

[oblo_image id=”2″]Il Teatro Sangiorgi, infatti, già da tempo aveva registrato il tutto esaurito per la serata di ieri. E lui non ha certo deluso le aspettative. Pantaloni scuri e camicia, un brevissimo saluto al pubblico e subito si parte con il suono caldo della sua chitarra. Scofield presenta vecchi brani alternandoli con gli ultimi del nuovo cd. Nell’arco della serata propone diversi pezzi che richiamano il lungo percorso musicale e le varie esperienze artistiche (ha anche suonato con Miles Davis negli anni’80) che hanno caratterizzato lo stile del 57enne chitarrista americano.

La mano di Scofield accarezza con raffinatezza la tastiera dello strumento per poi diventare in altri brani più incisiva e decisa. Si passa dal blues al swing al soul jazz per poi riprendere la ritmica funk. Ad accompagnarlo due musicisti di straordinario livello come Matt Penman al contrabbasso e il formidabile Bill Stewart alla batteria. Eccezionali i duetti improvvisati tra quest’ultimo e il chitarrista. Oltre al trio base, ad armonizzare il tutto tre strumentisti a fiato: Phil Grenadier alla tromba, Eddie Salkin al sax tenore e flauto e Frank Vacin al sax baritono e clarinetto.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments