(Adnkronos) – Hitachi Vantara, una sussidiaria di Hitachi, Ltd., annuncia l'introduzione delle nuove soluzioni Unified Compute Platform (UCP), equipaggiate con i processori AMD EPYC di quarta generazione, per offrire una combinazione che coniughi alte prestazioni ad un basso impatto ambientale. Le nuove soluzioni, disponibili sia in configurazione convergente sia iperconvergente, sono state progettate per rispondere alle esigenze di aziende che necessitano di una gestione dati avanzata con una marcata attenzione verso l'efficienza energetica, in risposta all'aumento delle emissioni globali di gas serra e al crescente consumo di risorse energetiche. Secondo recenti studi, i data center contribuiscono fino al 3,7% delle emissioni globali, spingendo le aziende a cercare soluzioni che possano contenere tali impatti senza compromettere le performance.  Le soluzioni UCP di Hitachi Vantara si distinguono per la loro capacità di garantire un "Time to Value" più rapido, accelerando l'innovazione e migliorando i tempi di elaborazione per una vasta gamma di carichi di lavoro, dall'elaborazione generica ai database, fino al calcolo ad alte prestazioni e all'ingegneria assistita da computer (CAE). La sostenibilità è un altro pilastro fondamentale delle nuove UCP, con design che riducono significativamente le emissioni di CO2 e migliorano l'efficienza energetica. Un fornitore di servizi finanziari ha riportato che l'uso dello storage di Hitachi Vantara può tagliare le emissioni di CO2 fino al 96% e ridurre l'impronta del data center fino al 35%. In termini di costi, le soluzioni UCP convergenti e iperconvergenti permettono un'infrastruttura ad alta densità e larghezza di banda, ottimizzando così il consolidamento dei carichi di lavoro e riducendo i costi operativi complessivi. Hitachi Vantara non si limita a offrire hardware avanzato; fornisce anche un ecosistema completo che facilita le implementazioni di cloud ibrido attraverso una gamma di sistemi, soluzioni e servizi integrati. Questo approccio aiuta le aziende a semplificare le operazioni e a ridurre la complessità logistica associata alla gestione di più fornitori. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui