Pubblicità
HomeTecnologiaIl futuro della Videosorveglianza è l’HD

Il futuro della Videosorveglianza è l’HD

[oblo_image id=”1″] Negli ultimi 5 anni il crescente utilizzo di videocamere di rete con risoluzione megapixel ha notevolmente migliorato le prestazioni delle stesse, consentendo di coprire in modo più efficiente le aree da monitorare. Una buona risoluzione, lenti potenti e nuove tecnologie fanno si che oggi la copertura degli spazi aperti sia garantita con un minor numero di dispositivi.
Le videocamere D-Link di ultima generazione catturano molti più dettagli,
risolvono i problemi causati da controluce e semi-oscurità, offrono una visuale panoramica di 180°-360° e sono in grado di sorvegliare una zona molto più ampia rispetto alle videocamere VGA standard. Le videocamere digitali (o IP) forniscono, infatti, video e fotogrammi ad alta risoluzione anche fino a 75 m di distanza, a differenza delle videocamere analogiche, che si limitano a circa 0,4 Megapixel e che, oltre i 5 metri, sono costrette a rinunciare a definizione e dettaglio.
Il mercato della videosorveglianza è in costante crescita, in Europa e nel mondo, come conferma ABI Research che prevede il raggiungimento della soglia dei 46 miliardi di dollari di ricavi nel 2013 1 . L’evoluzione futura delle soluzioni di videosorveglianza IP punta tutto sulla qualità di video e immagini, ecco le principali tecnologie richieste dal mercato:
• HD e Qualità d’immagine
Il miglioramento delle prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e
l’ottimizzazione del Wide Dynamic Range (WDR) sono due aree chiave in cui le videocamere ad alta risoluzione vedranno un upgrade nel corso dei prossimi anni.
Sono molte le videocamere a 1080p disponibili sul mercato, ma pochissime sono in grado di assicurare performance soddisfacenti in condizioni di scarsa
illuminazione o sovra esposizione, il WDR è la funzione delle videocamere che consente di catturare immagini di qualità in varie condizioni di luce.
• Ottica Fisheye
La tecnologia Fisheye è di norma utilizzata per gli spioncini delle porte e dà
all’utente un ampio campo visivo e una copertura grandangolare. Una
1 ABI Research/Frost & Sullivan
COMUNICATO STAMPA
videocamera con ottica fisheye, se fissata ad un muro, fornisce una panoramica di 180° di un’intera stanza, mentre fissata a soffitto, garantisce una visione completa a 360° senza punti ciechi.
• P-Iris e Backlight Compensation
Le lenti P-Iris controllano il diaframma e ottimizzano l’apertura dell’iris
dell’obiettivo al variare delle condizioni di luce, conferendo alle immagini migliore contrasto, nitidezza, risoluzione e profondità di campo. La ripresa controluce di un’area luminosa, come una vetrina, un lungo corridoio o una porta d’ingresso, fornisce in genere solo la sagoma di una figura nera che si staglia sullo sfondo. La Backlight Compensation riporta alla luce il soggetto in primo piano, misurando e comparando tra loro i valori di luminosità delle zone d’ombra (il soggetto) e quelle molto più luminose (lo sfondo), e interviene adeguando la sensibilità della videocamera al livello inferiore di luminosità.
I produttori in grado di acquisire una posizione di leadership in queste aree
avranno un evidente vantaggio sul mercato. D-Link si è posta come obiettivo di crescita per il 2013 un aumento delle vendite totali nel settore
videosorveglianza IP del 100% e, in linea con i trend tecnologici che
domineranno il 2013, ha introdotto 4 nuove Videocamere:
• DCS-2332L Videocamera Cloud Wireless HD da esterno
– Risoluzione: HD (1280 x 720) e fino a 1M (1280 x 800)
– Outdoor: certificata IP-65, garantisce massima protezione in tutte le
condizioni climatiche.
– Cloud: abilitata al servizio mydlink™ Cloud Services, permette di monitorare
casa e ufficio in modo semplice e veloce 24/7, accedendo alla piattaforma
web-based gratuita offerta da D-Link, utilizzando PC/Laptop connessi a
Internet o smartphone (iPhone, iPad o Android) e le App.
• DCS-7513 Videocamera Full HD WDR Day & Night da esterno
– Risoluzione Full HD da 2 megapixel (1920 x1080)
– P-Iris: per aumentare il contrasto, la nitidezza e la risoluzione delle
immagini
– Varifocale: ottica varifocale motorizzata da 3 a 9 mm, che fornisce
immagini chiare e nitide a colori durante il giorno e in bianco e nero di notte,
grazie all’illuminazione vicina agli infrarossi, senza bisogno di rifocalizzare
l’obiettivo.
• DCS-6210 Mini Dome Full HD Antivandalica
– Risoluzione: Full HD da 2 megapixel (1920 x1080)
– Mini: Più discreta di una videocamera di rete ordinaria e più compatta di una dome progettata per il montaggio al soffitto o a sospensione.
– Antivandalica: certificazione IK-10, offre un’efficace protezione da
manomissioni e atti vandalici. Questa certificazione include la conformità agli
standard IEC 62262 e IEC 60068-2-75, che definiscono parametri di
robustezza e resistenza agli urti.
• DCS-3010 Videocamera fissa HD PoE
– Risoluzione: HD (1280 x 720), fino a 1M (1280 x 800).
– Power over Ethernet (PoE): alimentazione e flusso video attraverso un
unico cavo, quello ethernet.
– Samba client incorporato per registrare i video anche su un dispositivo
NAS.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments