Pubblicità
HomeCulturaArteIl canto della materia: l'arte si fonde in musica

Il canto della materia: l’arte si fonde in musica

[oblo_image id=”1″] “Barocco come l’universo nella sua dinamica illimitata, nel suo intreccio di movimenti, eruzioni, catastrofi, corrugamenti, distanze”. Così Maurizio Calvesi definì il genio creativo di Umberto Mastroianni, artista poliedrico ed inesauribile che ha segnato il Novecento italiano e non solo. A dieci anni di distanza dalla morte, la retrospettiva dedicata allo scultore – ciociaro di origine ma legato a doppio filo al Piemonte – si propone come uno degli eventi più denso di significati del 2008. La presentazione della mostra nei suggestivi saloni del Circolo dei Lettori di Torino ha illustrato gli obiettivi di una rassegna dove la qualità è stata garantita dall’attenzione ad ogni dettaglio. Il Canto della materia non si ridurrà ad una mera rievocazione delle opere di Umberto Mastroianni, ma ne svelerà anche le sfumature meno note. La scelta del titolo non è casuale: in ogni scultura la musica diviene un filo conduttore che consente una delicata armonia, una sinestesia artistica di rara bellezza.

[oblo_image id=”2″] Gli spazi espositivi prescelti sono la Chiesa di San Filippo, la Chiesa di Sant’Agostino e il Museo Tipografico Rondani. Ciò conferma l’investimento non solo economico di Carmagnola che sta ridisegnando la propria immagine all’esterno con iniziative lungimiranti e ad ampio respiro. A dimostrazione di come la cultura possa rappresentare una risorsa indicando un nuovo sentiero fino a far riscoprire il valore di  una città dal sapore medievale. Investire sull’arte: una formula usata ed abusata a parole. Per fortuna, qualcuno ha anche il coraggio e la competenza per realizzare progetti ad alto contenuto. E il successo diviene la logica conseguenza.

Mostra: Il Canto della Materia Opere di Umberto Mastroianni
Curatore: Professor Maurizio Calvesi
Periodo: 27 Settembre – 26 Ottobre 2008
Dove: Carmagnola. Chiesa di San Filippo, Chiesa di Sant’Agostino, Museo Tipografico Rondani
Info: www.mastroiannimostra.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments