Pubblicità
HomeCultura“I Semi del Cambiamento”: Carta della Terra in mostra

“I Semi del Cambiamento”: Carta della Terra in mostra

[oblo_image id=”1″]La mostra è stata ideata e realizzata dalla “Soka Gakkai Internazionale” e dall’iniziativa per la Carta della Terra, come contributo al Summit mondiale sullo sviluppo sostenibile, tenutosi a Johannesburg nell’agosto del 2002. Tradotta in italiano, dal 2002 è presente nelle varie sale espositive del nostro paese. Si inserisce nel “Decennio dell’educazione per uno sviluppo sostenibile” promosso dalle Nazioni Unite per gli anni 2005-2014.

La mostra, instaurata nel Palazzo dei Sette, è composta da 17 pannelli e da alcune foto realizzate dal presidente della SGI, Daisaku Ikeda. E’ possibile anche vedere il film documentario “Quiet Revolution” (Una rivoluzione silenziosa), che presenta gli esempi di piccole iniziative locali, che hanno cambiato il destino di intere regioni. Il messaggio da trasmettere è sintetizzato nel pannello finale: “TU PUOI”, attraverso azioni quotidiane e semplici si possono effettuare i cambiamenti che a volte superano le aspettative di chi le compie.

Il documento che illustra i valori e le regole necessarie per un futuro sostenibile è la “Carta della Terra”. E’ una dichiarazione di principi etici per portare avanti, nel corso del XXI secolo, una società globale fondata sul rispetto per i diritti umani e per la natura, per la giustizia e per la pace, aldilà dalle incomprensioni tra i governi che si sforzano di instaurare un fragile equilibrio politico.

Per creare la “Carta della Terra”ci è voluto tanto tempo e altrettanto impegno di migliaia di persone da ogni parte del mondo. E’ un documento pubblico che può essere usato da tutti, allo scopo di educare, dialogare e riflettere. Allo scopo di cambiare il mondo, partendo dal livello personale, cioè da se stessi.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments