HomeTecnologiaHyperSonic Sound: che voce nella tua testa!

HyperSonic Sound: che voce nella tua testa!

[oblo_image id=”1″]Chi attraversa il parcheggio dell’azienda newyorchese American Technology Corp (ATC), può ammirare una nuova invenzione, chiamata HyperSonic Sound (ISS), applicata in una campagna di marketing. La voce proveniente dagli altoparlanti situati sopra il billboard pubblicitario, non si propaga nell’aria come avviene nella normalità, ma arriva direttamente nella testa del passante. Letteralmente. La sente soltanto la persona, che si trova ad attraversare il raggio del suono, credendo in un primo momento di essere impazzita.

Il segreto dell’ISS sta nella sua capacità di concentrare il suono, che non perde niente del suo volume originario. Il suono emanato da un altoparlante ISS può viaggiare fino a 500 metri senza distorsioni, mentre nessuno al di fuori del suo percorso sente nulla.

Questa invenzione è il frutto della mente di Elwood “Woody” Norris, autodidatta di 64 anni che in passato aveva già avuto alcuni importanti successi. Finora ha brevettato 47 nuovi ingegni, tra cui l’AirScooter, una sorta di mini-elicottero monoposto. Nel 2005 ha ricevuto, per le sue invenzioni, il premio Lemelson -MIT del valore di 500.000 $, il che lo rende il più grande premio per l’invenzione assegnato negli Stati Uniti.

La tecnologia ATC finora non era stata mai usata per scopi pubblicitari. Nel mondo della comunicazione è stata introdotta dall’azienda IRI Technologies, che programma l’utilizzo dell’ingegno nei più svariati settori: dalla pubblicità alla segnaletica stradale per i ciechi, dalla comunicazione nei luoghi rumorosi ai giocattoli per i bambini. Robert M. Doornick, fondatore e presidente dell’azienda IRI afferma: “HyperSonic Sound è la meraviglia della scienza portata alla vita”.

Si può soltanto sperare che questa meraviglia non si trasformi in un incubo.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments