Pubblicità
HomeSpettacoloGiorgio Tirabassi: il coatto unico della Roma borgatara

Giorgio Tirabassi: il coatto unico della Roma borgatara

[oblo_image id=”2″]Coatto Unico è il primo spettacolo che volutamente on è mai stato rappresentato nei teatri con le poltroncine di velluto ma solo in allestimenti costruiti appositamente nelle periferie di Roma e all’interno del carcere di Rebibbia. Scritto con Daniela Costantini , Stefano Santarelli, Loredana Scaramella e Mattia Torre, grande interprete è Giorgio Tirabassi, classe 1960, grande interprete di Distretto di Polizia e della miniserie dove vestiva i panni del giudice Paolo Borsellino.

Molteplici le facce di Roma: Tirabassi dà vita ai tossici che ironizzano sulla vita difficile, la strafottenza dell’evasore fiscale, i rapinatori “Nello e Rufetto”, e un padre che si trova a dover rispondere alle domande imbarazzanti del figlio. Emozioni tragi-comiche Tirabassi è accompagnato da musicisti, Daniele Ercoli al contrabasso e Giovanni Lo Cascio alle percussioni, mentre sullo sfondo appare una Roma ricca di campi nomadi, discariche: realtà che accomuna un po’ tutte le periferie delle grandi città.

Giorgio Tirabassi dopo aver partecipato a gennaio alla realizzazione del video della canzone “Io che amo solo te” di Fiorella Mannoia, porterà il suo un monologo a Milano presso il Teatro CiakWebank.it, Fabbrica del Vapore, il 14 e il 15 marzo. La simpatica compagnia degli stornelli romani verranno riletti in chiave moderna, mentre le storie della genti di borgata saranno le vere protagoniste dello spettacolo.

Biglietti da 16,50 a 27,50 euro, acquistabili su www.officinesmeraldo.it e www.boxtickets.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments