Federer trionfa a Cincinnati : battuto Ferrer

0
70
Federer Cincinnati , lo svizzero torna al successo
Federer Cincinnati , lo svizzero torna al successo
Federer Cincinnati , lo svizzero torna al successo
Trionfo Federer Cincinnati per la sesta volta

33 anni appena compiuti e un talento che non vuole saperne di arrendersi al tempo. Roger Federer vince il Master 1000 di Cincinnati superando in finale il tenace David Ferrer in tre set: 6-3.1-6,6-2. E’ la conferma della seconda giovinezza del fuoriclasse svizzero che dopo l’annus horribilis targato 2013 è tornato a livelli di eccellenza.  Terzo titolo stagionale dopo Dubai e Halle, primo Master 1000 del 2014 (interrompendo un digiuno che durava proprio da Cincinnati 2012) e quarta finale consecutiva.

Era una finale tra inossidabili campioni: 65 anni in due ma la testimonianza di come la professionalità permetta anche nel tennis moderno di rimanere a livelli altissimi. E onore delle armi a Ferrer che nonostante l’agghiacciante bilancio dei precedenti (siamo giunti a un imbarazzante 16-0 per Federer) continua a presentarsi al cospetto dello svizzero con il coraggio di chi crede di poter centrare l’impresa. Il primo set vive sull’equilibrio sino all’ottavo gioco quando l’elvetico opera il break presentandosi al servizio per chiudere il parziale. Lo spagnolo ha però un guizzo e si porta sullo 0-40: nel momento più difficile Roger fa affidamento a tutta la sua classe per tirarsi fuori dalle sabbie mobili e chiude per 6-3. Partita in discesa? Macchè. Ferrer riparte con la solita grinta e Federer accusa un passaggio a vuoto: 5 game di fila per lo spagnolo, 6-1 il punteggio del secondo parziale e tutto rimandato al terzo set.

Qualcuno comincia a pensare che Federer accusi la fatica, altri temono che lo svizzero senta la pressione di tornare a vincere un Master 1000 dopo tanto tempo e con la zavorra di aver perso recentemente finali pesantissime (la settimana scorsa a Toronto contro Tsonga, un mese fa contro Djokovic a Wimbledon, la seconda casa di Roger). Ma come tutti i fuoriclasse, le paure si cancellano facendo ciò che si sa fare meglio. Federer ricomincia d’incanto a dipingere il suo tennis, attinge dal servizio per prendere l’iniziativa e diventa irresistibile a rete. Non rischia più nulla nei turni di battuta e nel quarto game opera il break decisivo. Chiude in sicurezza per 6-2

Federer Cincinnati due anni dopo

E’ il sesto successo per lo svizzero a Cincinnati ed arriva a distanza di due anni dall’ultima vittoria in un Master 1000: allora aveva superato in finale Djokovic. Ma ciò che meraviglia è la continuità di rendimento di Federer che addirittura può mettere nel mirino Rafael Nadal, ancora fermo ai box per il problema al polso. Sul talento c’è poco da aggiungere, vederlo giocare è prima un’emozione, poi un onore e infine un piacere che va al di là dei canoni estetici o agonistici. Qualcosa che ti spinge a ringraziare di avere avuto la possibilità di ammirarlo per quindici anni e di continuare a deliziarti con uno stile di gioco unico. Inutile perdere tempo a chiedersi se sia il migliore all time: magari ci saranno in futuro fenomeni capaci di vincere quanto o più di lui, ma non vedremo più nessuno illuminare il campo con la medesima nobiltà, con quell’eleganza che fa apparire facile ciò che per gli altri è impossibile anche solo da pensare.

Federer Cincinnati : l’orgoglio dello sconfitto

 David Ferrer ha giocato 16 volte con Federer e ci ha perso 16 volte. Eppure, ci crede sempre. Attende il momento di calo dello svizzero per riportarsi in linea di galleggiamento e statene certi che alla prossima occasione avrà lo stesso sguardo fiero di chi sa che proprio dando sempre il massimo è riuscito a costruirsi una carriera superiore al proprio talento. E se può servire, può spulciare un simpatico precedente. L’estroso Vitas Gerulaitis perse per 16 volte di fila contro Bjorn Borg, quando finalmente uscì dal campo da vincitore contro lo svedese, si presentò in conferenza stampa e con disinvoltura dichiarò: “Deve ancora nascere qualcuno in grado di battere Vitas Gerulaitis per 17 volte di fila”.

Federer Cincinnati : lo svizzero trionfa nel Master 1000 battendo David Ferrer in tre set 6-3,1-6,6-3

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui