Pubblicità
HomeCulturaCera una volta: il festival della cera ad Assisi

Cera una volta: il festival della cera ad Assisi

Organizzato dall’agenzia Sedicieventi e dal Comune di Assisi, il festival offre un’ampia gamma di attività, divise in un’area didattico-culturale, un’area intrattenimento ed un’area commerciale “Light Show”.

Primo in Italia ed unico nel suo genere, è un evento del tutto particolare. La candela è il suo indiscusso protagonista. L’obiettivo di “Cera una volta” è accendere l’interesse per questo oggetto mai dimenticato.

[oblo_image id=”1″]L’area didattico-culturale offre una gamma di mostre, situate in diversi ambienti della città. Esse raccontano la storia della cera e i segreti della sua lavorazione, presentano il mondo attraverso le tradizioni popolari legate alle candele, mostrano i libri dedicati al suo tema. A occuparsi dei bambini c’e Stoppino, la mascotte ufficiale di “Cera una volta”. E’colui a raccontare le fiabe e svelare i segreti delle candele.

L’area intrattenimentocomprende i giochi per i bambini, le cene al lume di candela e degustazione dei vini per i più grandi. Si può anche usufruire (gratuitamente) di un rigenerante massaggioeffettuato con oli di cera, oppure festeggiare il proprio compleanno e ricevere in omaggio una torta.

L’area commerciale “Light Show”, un mercatino al centro della città, propone una vasta gamma di prodotti: dalle candele più tradizionali alle opere artistiche in cera e tanto, tanto altro.

E’ prevista anche una serie di spettacoli e di incontri aperti al pubblico per affrontare vari temi collegati al mondo candele. Il festival offre un’opportunità di passare un weekend diverso all’insegna della riscoperta di un oggetto una volta indispensabile ed oggi pieno di significati e tanto vicino ai nostri cuori.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments