HomeSenza categoriaYoussou , ancora in prognosi riservata l'attaccante del Vicenza accoltellato

Youssou , ancora in prognosi riservata l’attaccante del Vicenza accoltellato

Youssou
Youssou

E’ ancora in prognosi riservata l’attaccante 22enne del Vicenza Lo Youssou , accoltellato nella serata di domenica nel parco di Campo Marzo, non lontano dal centro della provincia veneta. Il ragazzo originario di Dakar avrebbe chiamato un taxi per recarsi all’ospedale e le sue condizioni non sarebbero tali da metterlo in pericolo di vita. I compagni lo hanno raggiunto prontamente e si attendono aggiornamenti sulle condizioni di salute del giocatore. Rimane un grande punto interrogativo anche sulle dinamiche dell’aggressione di cui al momento restano ignote le cause e i responsabili. Il ventaglio di possibilità rimane aperto spaziando dall’aggressione per motivi personali alla rapina senza poter escludere motivazioni riconducibili al razzismo.

Lo Youssou era arrivato in Italia giovanissimo prelevato dall’Udinese, nel 2012 aveva esordito con la maglia biancorossa del Vicenza nella sfida contro la Pro Vercelli. Al momento dell’aggressione, si trovava al palco perchè voleva smaltire con una passeggiata la delusione per aver visto la propria squadra perdere ai rigori nella sfida di playout contro il Savona. Nelle prossime ore potrebbe essere sciolta la prognosi e dovrebbero essere resi noti dettagli aggiuntivi. Intanto la Squadra Mobile locale ha aperto un’indagine per capire che cosa possa aver portato all’aggressione dell’attaccante. Al momento rimane l’affetto della società, il Vicenza Calcio, e dei tifosi che stanno facendo sentire il proprio sostegno a Youssou.

Youssou , ancora in prognosi riservata l’attaccante del Vicenza vittima di un’aggressione

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments