HomeSpettacoloTo be or not to be: il Manzoni omaggia Lubitsch

To be or not to be: il Manzoni omaggia Lubitsch

[oblo_image id=”1″]Un appuntamento da non perdere il nuovo spettacolo messo in scena al Teatro Manzoni dal 31 marzo al 3 maggio.

Un occasione infatti sia per ricordare un vecchio film del grande regista ungherese Ernst Lubitsch, del 1942, “Vogliamo vivere”che, soprattutto, per fare un tuffo nella storia contemporanea dell’oppressione nazista e del mondo del grande teatro di quegli anni.

Parliamo di To be or not to be, per la regia di Antonio Calende, scritto da Maria Letizia Compatangelo, con il sempre affascinate Giuseppe Pambieri e, direttamente dal mondo della lirica, con la grande Daniela Mazzuccato.

[oblo_image id=”3″]Rappresentazione quindi dal cast impegnato e di tutto rispetto, fortemente voluto sia dalla sceneggiatrice che dal regista. To be or not to be, dilemma amletico e uno dei quesiti forse più caratterizzanti il mondo occidentale e moderno, è la storia di un gruppo di attori che per cause fortuite e diciamo straordinarie, si ritrovano a dare un piccolo ma significativo contributo contro la dittatura nazista. Si tratta comunque di una commedia, ironica e esilarante, anche se affronta un periodo storico importante,fatto di brutture che non possono essere semplicemente restituite all’oblio del tempo. Spiega infatti il regista: «Ho amato To be or not to be proprio perché ritengo che offra una bella e struggente elegia del mondo dello spettacolo, un leggero e dolce apologo su quanto nella vita sia necessaria la poesia. E in tempi sempre più cupi per la cultura, come sembrano diventare irrimediabilmente i nostri, ricordare in qualche modo questa “necessità” dell’arte, della poesia, del teatro, non appare affatto scontato».

Da evidenziare in grassetto, infine, le due canzoni “Il teatro della vita” e “Il cielo su Varsavia” composte per l’occasione da Nicola Piovani quale omaggio al teatro e al capolavoro di Lubitsch.

Al Teatro Manzoni dal 31 marzo al 3 maggio 2009
Orari: feriali ore 20,45 – domenica ore 15,30
chiusura per le festività pasquali dal 9 al 15 aprile
1 maggio riposo – lunedì 20 aprile ore 20,45

Biglietto: Poltronissima € 30,00 da martedì a venerdì – € 32,00 sabato e domenica
Poltrona € 20,00 da martedì a venerdì – € 22,00 sabato e domenica

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments