Pubblicità
HomeSpettacoloSette donne sul palco: un'unica sinfonia! Di Donna

Sette donne sul palco: un’unica sinfonia! Di Donna

Sarà lo spettacolo di teatro danza in tre movimenti Sinfonia Donna a chiudere, giovedì 21 maggio 2009 alle ore 21.00 (in replica fino a domenica 24), la stagione teatrale 2008/2009 del Teatro Elicantropo di Napoli.

[oblo_image id=”1″]Presentato da Vesuvioteatro in collaborazione con Itinerarte, l’allestimento vedrà protagonisti, in scena, Carla Amato, Daniela Mancini, Laura Ferraro, Ina Colizza, Maria Consiglia Nappo, Mariangela Maione. Marianna Vastolo, per la regia di Rosario Liguoro.Il testo, l’aiuto regia e la direzione degli attori sono a cura di Daniela Mancini, le coreografie di Carla Amato, le scenografie e i costumi di Annalisa Ciaramella, le riprese video di Diego Liguori.

Sinfonia Donna è il frutto d’interrogativi posti dal regista a sette donne, due attrici-mimo e cinque danzatrici. Le domande vertono su tre aspetti diversi della vita di donna: il silenzio nei suoi molteplici aspetti spirituali, la sensualità e il sogno.

I danzatori e gli attori sono stati invitati a rispondere, dapprima, con la parola, poi, con il proprio corpo e le proprie emozioni, alle tre dimensioni, effettuando un intenso viaggio verso se stessi, alla ricerca, forse, di un io perduto e, forse, ritrovato.

Il pubblico che assiste allo spettacolo è ‘invitato’ a confrontarsi con gli attori e i danzatori nella stessa ricerca interiore. La parola in movimento, fulcro dell’intero allestimento, è stata resa possibile dalla commistione con le immagini del videoartista Enrico Greco, che ha collaborato attivamente alla messa in scena finale.

[oblo_image id=”2″]La tecnica utilizzata è quella del teatro-danza, in cui si crea un ottimo equilibrio tra il lavoro delle attrici-mimo e le danzatrici, che collaborano, ormai, da tre anni, e lavorano su un repertorio che con Sinfonia Donna, chiude un ciclo di tre spettacoli sul mondo delle donne: una delicata ‘trilogia’ che ha esplorato, a fondo, l’universo femminile.

Infatti, prima di Sinfonia Donna, il primo allestimento, Immaginario su Cassandra, esplorava le vicissitudini dell’eroina Cassandra ed il sui ruolo all’interno dei fatti tragici legati alla guerra di Troia. Xive, il secondo allestimento, compieva, invece, un excursus metastorico sul possibile ritorno del Matriarcato, come panacea del percorso auto-distruttivo dell’umanità .

Il nostro allestimento – chiosa il regista – è stato concepito per scene itineranti, anche per spazi non necessariamente teatrali. Infatti, l’originale versatilità degli spazi del Teatro Elicantropo, sposa perfettamente gli intenti drammaturgici, per dar vita ad un crescendo emozionale che utilizza ogni angolo della sala teatrale e, quindi, utilizzato secondo il massimo della sua espressività.

Sinfonia Donna, di Daniela Mancini
Napoli, Teatro Elicantropo – dal 21 al 24 maggio 2009
Info e prenotazioni al numero 081296640 email teatroelicantropo@iol.it
Inizio delle rappresentazioni ore 21.00 (da giovedì a sabato) ore 18.00 (domenica)

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments