HomeSpettacoloPink, me & The Roses: quando la qualità paga

Pink, me & The Roses: quando la qualità paga

[oblo_image id=”1″] Uno spettacolo per gli occhi che crea infiniti punti interrogativi costringendo chi guarda a porsi continue domande su se stesso e su ciò che lo circonda. Codice Ivan è un progetto che fonde teatro e realtà senza mai sbilanciarsi nell’individuare i rispettivi confini. Dopo aver vinto il Premio Scenario 2009 si ripropone con una performance, Pink, Me & The Roses assolutamente metalinguistica: al pubblico viene presentato in tempo reale non soltanto il lavoro dietro le quinte ma anche ogni passaggio che ha condotto all’esibizione conclusiva. Si rimane così avvolti da un’atmosfera dove l’oggetto più banale come un vaso, un tavolo, una parrucca diviene lo specchio di un’ardita metafora e dove al tempo stesso tutti i rimandi simbolici si concretizzano in realtà apparentemente comuni. Sfiorando Beckett e Pirandello ma senza mai sprofondarvi per mantenere quel tocco di assoluta originalità che rende unico l’insieme.

[oblo_image id=”2″] I protagonisti sono Anna De Stefanis, Leonardo Mazzi e Banno Steinegger che hanno avuto la folgorazione di unire il proprio estro nel 2008 ed è sostenuto da Centrale Fies. Ora vi sarà la possibilità di lasciarsi sedurre dal fascino del Codice Ivan per tutti i milanesi al Pim off per due spettacoli da non perdere il 19 e il 20 Marzo.

 

Pink, me & The Roses di Codice Ivan

Date: Milano (Teatro Pim Off), 19 Marzo ore 21 e 20 Marzo ore 19

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments