L’arte presepiale ancora protagonista nelle Sale del Bramante di Piazza del Popolo

0
112

presepio-15Ormai a Roma non sarebbe più Natale senza la mostra dei 100 Presepi, organizzata dalla Rivista delle Nazioni e ospitata, come di consueto, presso le Sale del Bramante di Piazza del Popolo.

Con le loro opere originalissime, hanno partecipato a questa edizione 40 nazioni di tutto il mondo e 13 regioni italiane, permettendo ai visitatori di poter conoscere determinate tradizioni popolari. Un presepe scenografico in stile napoletano, per esempio, è costituito da statuine rivestite con le stoffe autentiche delle Seterie di San Leucio (Caserta).

Dai materiali utilizzati per realizzare le composizioni, del resto, si può intuire la provenienza delle stesse: la cartapesta è tipica dei presepi pugliesi, la terracotta di quelli di Caltagirone (città della Sicilia dove manufatti di questo tipo o in ceramica vengono prodotti da secoli in maniera artigianale), l’argilla di quelli dell’Honduras (lavorata in un certo modo tramandato da generazioni solo dalle donne del gruppo etnico Lenca), i semi di palma “tagua” di quelli di Panama o delle isole tropicali, i rami di bambù dei presepi del Taiwan, il vetro di Baccarat di quelli francesi, ecc..

Lungo il percorso espositivo, però, si possono notare anche tanti altri modelli che si basano non tanto sulle tradizioni del proprio territorio, quanto sulla fantasia: è il caso dei presepi costituiti dai ventagli, dalle conchiglie, dalla pasta, dal vetro colorato o dagli ingredienti per le torte.

Visto il successo riscontrato negli scorsi anni, inoltre, è stato riproposto il laboratorio per bambini “Il Presepe come Gioco”, dove i piccoli, guidati dai docenti o dagli allievi dell’Accademia Belle Arti di Roma, possono cimentarsi nella costruzione di uno o più personaggi, che poi possono essere portati a casa e messi nel presepe di famiglia.

Non manca infine nemmeno una iniziativa benefica, a favore stavolta delle persone colpite dai recenti terremoti nell’Italia centrale: a tal proposito, è stato pubblicizzato il conto corrente che la Regione Lazio ha aperto per raccogliere le donazioni finalizzate alla ricostruzione della città di Amatrice, e allestito anche un presepe vivente dagli alunni della Scuola dell’Infanzia Giovanni Mazzini, dal titolo significativo “Ad Amatrice il Campanile scocca la Mezzanotte Santa”.

Esposizione internazionale “100 Presepi”

Sale del Bramante – Basilica di Santa Maria del Popolo

Piazza del Popolo 12, 00187 Roma

Dal 24 novembre 2016 all’8 gennaio 2017

email: info@presepi.it

Tel. Tel +39 068542355

Sito Internet: www.presepi.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui