(Adnkronos) – Nel cartoon campione di incassi Inside Out 2 la Pixar ha inserito una citazione che ha fatto impazzire i fan dei videogiochi, in particolare quelli della celeberrima saga Square Enix, Final Fantasy. Uno dei personaggi quasi dimenticati, intrappolati nei ricordi della protagonista Riley, è Lance Slashblade, proveniente da un gioco di ruolo che Riley e i suoi amici giocavano quando erano più piccoli. Lance Slashblade, che nella versione italiana del film è doppiato da Stash dei The Kolors, è una chiara citazione di Cloud Strife della serie di videogiochi Final Fantasy. Il personaggio, con la sua grafica in stile PlayStation degli inizi, la voce drammatica e personalità esagerata, rievoca l’era dei videogiochi dei primi anni 2000. Questa scelta stilistica non è casuale: il design e il comportamento di Lance Slashblade sono un evidente omaggio al celebre protagonista di Final Fantasy VII, tornato recentemente alla ribalta con il titolo per PS5 Final Fantasy VII Rebirth, secondo di una trilogia remake che sta conquistando pubblico e critica. Essendo un personaggio di un videogioco rétro, il design di Lance emula la grafica di una console di sesta generazione (Sega Dreamcast, PlayStation 2, Nintendo GameCube e Xbox). Questo si può vedere dal suo modello che ha meno poligoni rispetto agli altri, una risoluzione più bassa, texture sgranate, movimenti a scatti, si blocca contro gli ostacoli sul cammino e persino i suoi capelli hanno i tipici problemi di realismo di quei tempi. A dare voce a Lance Slashblade nella versione originale del lungometraggio Disney è Yong Yea, un affermato doppiatore di videogiochi che ha collaborato anche alla serie di Final Fantasy. La sua interpretazione aggiunge autenticità al personaggio, rafforzando il legame con l’iconico Cloud Strife. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui