(Adnkronos) – Il Gruppo Piaggio ha chiuso un 2023 straordinario in termini di risultati commerciali e finanziari.  Con un utile record di 91 milioni di euro, Piaggio, noto produttore italiano specializzato nelle due ruote, nel 2023 ha totalizzato ricavi netti consolidati per quasi 2 miliardi di euro.  India, America e area EMEA sono le zone dove la Piaggio ha conseguito una maggiore crescita, mentre nell’Asia Pacific il Gruppo non ha conseguito i risultati sperati (-23,8%).  Tra i valori che mostrano l’ottimo stato di saluto del Gruppo Italiano figurano l’EBITDA consolidato, pari a 325 milioni di euro (il più alto mai realizzato), indice che cresce del 9% rispetto al 2023.  Positivo anche l’EBITDA margin (utile prima degli interessi, imposte, tasse etc..), pari al 16,3%, nel dicembre 2022 era stato pari al 14,3%.  Un risultato grandioso che supera anche quello conseguito il 31 dicembre 2022 (84,9 miliardi di euro, +7,3% rispetto al 2022).  
Michele Colanino, CEO Piaggio, ha dichiarato che nonostante lo scenario economico mondiale sia difficilmente interpretabile, gli investimenti in nuovi prodotti e la continua ricerca tecnologica sia nella meccanica che nella robotica e software, hanno prodotto i risultati sperati. Europa e Stati Uniti sono le regioni dove la Piaggio ha consolidato la sua posizione e presenza sul mercato, nel continente asiatico la richiesta è diminuita a causa della forte concorrenza con le “realtà” locali.  Il Consiglio di Amministrazione della Piaggio proporrà all’assemblea degli azionisti un dividendo di 8 centesimi di euro (al lordo delle imposte) per ciascuna azione ordinaria degli aventi diritto e un dividendo totale di 20,5 centesimi di euro per un ammontare complessivo di 72 milioni di euro. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui