Pubblicità
HomeSenza categoriaÈ arrivato “Pietrino", sampietrino maratoneta!

È arrivato “Pietrino”, sampietrino maratoneta!

[oblo_image id=”1″]Sembrava che fosse proprio arrivato il momento del suo tramonto. Maledetto dai tassisti perché distrugge la carrozzeria e gli ammortizzatori delle loro vetture, pericolo per i motociclisti e terrore delle donne in tacchi alti che per non rimanervi intrappolate devono misurare bene i loro passi; oggi compare quasi camuffato, col suo faccino grigio scuro e con un paio di scarpette da corsa blu ai piedi.

Pietrino, rappresenta infatti un sampietrino che è stato scelto come mascotte ufficiale della 14^ edizione della Maratona di Roma che si svolgerà domenica 16 marzo 2008 su un percorso che lo vede protagonista.
                                                                      
L’immagine di Pietrino sarà pertanto presente su T-shirt, cappelli e gadget che potranno essere acquistati dal 13 al 15 marzo 2008 al Marathon Village all’Eur, per sponsorizzare quella che viene considerata ufficialmente una tra le principali maratone cittadine del mondo.                                                    

Con il suo ciuffo da discolo, il simpatico selcio romano sembra quasi infischiarsene di tutte le polemiche che ha scatenato nella sua città, tra chi per migliorare la sicurezza stradale lo voleva mandare in pensione e sostituirlo con il più moderno asfalto e chi invece ne era contrario, poiché resta sempre uno dei simboli di Roma più conosciuti al mondo.     

[oblo_image id=”2″]A Pietrino piace correre e di strada ne ha fatta davvero tanta, da quando per la prima volta, quasi cinquecento anni fa, Papa Sisto V (1585-1590) decise di servirsene per la pavimentazione di piazza San Pietro. Successivamente questi blocchetti di selce furono usati per lastricare tutti i rioni del centro storico della capitale, come gli affascinanti vicoli di Trastevere, ammirati dai tanti turisti stranieri in visita forse con la speranza di ritrovare l’atmosfera caratteristica della vecchia Roma. Come suggerisce Pietrino, quel giorno occorrerà solo infilarsi un buon paio di scarpe da ginnastica e correre tutti insieme, altrimenti, se non si ha tanto fiato a disposizione, la maratona di Roma sarà l’occasione per fare una bella passeggiata sul tradizionale selciato delle strade intorno al Colosseo ed ai Fori Imperiali, chiusi per l’evento al traffico urbano. 

[oblo_image id=”3″]Così vagando, potremmo accorgerci che i sampietrini non solo valorizzano il patrimonio artistico della capitale ma che sono diretti testimoni della sua storia secolare; una storia che, se restiamo a contemplarli, ci può narrare di un mondo antico fatto di gente che si spostava su carrozze a cavallo o di vecchi mestieri scomparsi che pochi oggi ricordano, come quello del “selciarolo”, operaio abituato a lavorarli pazientemente sotto il sole e la polvere delle strade della città eterna.

Per informazioni ed iscrizioni alla Maratona di Roma del 16 Marzo 2008 consultare il sito internet
http://www.maratonadiroma.it/

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments